Forse non bella, anzi, ma affascinante e capace di portare scompiglio nel mondo del motorsport nella seconda metà degli anni '80: la Ford Sierra RS500 Cosworth occupa un posto d'eccezione nell'universo delle corse e nonostante siano passati quasi 30 anni dal suo addio ci sono ancora schiere di appassionati ai quali aumentano i batti del cuore appena la sentono nominare.

Chissà come reagiranno i loro cuori alla notizia che in quel del Regno Unito la CNC Motorsport AWS, in collaborazione con il pilota e costruttore Andy Rouse (con anni di esperienza al volante proprio della sportiva dell'Ovale Blu), ha appena ufficializzato che la la Sierra RS500 ritornerà. Saranno appena 3 gli esemplari prodotti, e saranno più speciali che mai.

Come l'originale

Una potentissima trinità con ciascun modello basato su carrozzerie originali della Sierra, e non è tutto: il primo esemplare, il cui completamento è previsto per l'inizio del 2022, utilizzerà una scocca nuova di zecca rimasta inutilizzata fin dagli anni '80. Praticamente sarà come avere una Ford Sierra RS500 nuova di pacca, ma 30 anni dopo la fine della produzione.

Auto di continuazione Ford Sierra RS500
Ford Sierra RS500, la scocca originale

Basi originali che verranno assemblate seguendo disegni e dati dell'epoca secondo le specifiche dettate da Andy Rose e nel pacchetto ci sarà una documentazione completa per partecipare a eventi e gare di motorsport storico. Ma la parte davvero interessante - ed esagerata - viene ora.

Oltre ogni limite

Anche il motore sarà quello originale, il 4 cilindri Cosworth YB di 1.933 cc, al quale però uno dei suoi "papà" Vic Drake, con alle spalle la produzione di più di 100 motori della RS500, ha deciso di aggiungere qualcosa di più. Un "qualcosa" che porterà la potenza massima a quota 575 CV, per intenderci 65 CV in più rispetto a una BMW M3. Il tutto però a muovere uma massa 1.210 kg. Tra motore e ruote sarà sistemato un cambio manuale Getrag a cinque marce, accoppiato a un differenziale autobloccante.

Auto di continuazione Ford Sierra RS500
Ford Sierra RS500 Cosworth, la versione rinnovata

Perfette copie (potenza a parte) dell'originale, con anche componenti costruito ex novo seguendo le esatte specifiche fornite da Andy Rouse, come lo schema delle sospensioni anteriori, i braccetti posteriori, il rivestimento del serbatoio del carburante, il parabrezza riscaldato, lo scarico laterale e il rollbar in acciaio.

Tutte e tre le Ford Sierra RS500 saranno verniciate in bianco, con la possibilità di personalizzare la livrea con bande colorate.

La passione si paga

Bellezze pronte a fare la felicità di 3 collezionisti, ai quali verrà chiesto di staccare un assegno da 185.000 sterline (circa 218mila euro), ai quali si potranno sommare i costi per eventuali personalizzazioni per carrozzeria e abitacolo.

Fotogallery: Pronta a rinascere la Ford Sierra RS500