La famiglia della Porsche Taycan si allarga e può contare ora su due nuove aggiunte. Al Salone di Los Angeles fanno il loro debutto la prima Taycan Sport Turismo e la versione GTS, disponibile sia per l’ammiraglia che per il nuovo modello. Così, la Taycan diventa ancora più pratica e sportiva senza rinunciare alla praticità e al lusso.

Una Taycan per viaggi “elettrizzanti”

Partendo dalla Sport Turismo, questa Taycan conferma le forme della Cross Turismo, ma punta maggiormente su look e prestazioni “stradali”.  Le dimensioni, infatti, sono le stesse della Cross Turismo, così come il bagagliaio che mantiene una capacità massima di 1.212 litri.

Porsche Taycan GTS e Taycan GTS Sport Turismo

Esteticamente, le differenze riguardano gli archi dei passaruota e lo spoiler, i quali sono tutti della stessa tinta della carrozzeria. Inoltre, l’altezza da terra della Sport Turismo (anche in versione GTS) è identica a quella della Taycan tradizionale.

L’abitacolo, invece, conserva il tetto panoramico in vetro configurabile in quattro tonalità di scuro. Dal sistema d’infotainment PCM, infatti, si può impostare un tetto completamente trasparente oppure totalmente nero.

Il nero le dona

La Taycan GTS si distingue visivamente dalle altre versioni per i dettagli diversi di paraurti e minigonne. Il frontale e le fiancate, infatti, sono in stile SportDesign e integrano i loghi GTS, mentre il diffusore posteriore è in nero lucido. I cerchi in lega da 20” Taycan Turbo S Aero Design sono neri e i fari LED Matrix PDLS Plus hanno cornici scure per completare un look ancora più sportivo e stealth.

los-angeles-auto-show

Vedi tutte le notizie su Salone di Los Angeles

Porsche Taycan GTS e Taycan GTS Sport Turismo

La meccanica è ripresa dalle altre versioni della Taycan, ma la calibrazione delle sospensioni è specifica per la GTS. L’impianto frenante è lo stesso della 4S, ma è equipaggiato con dischi anteriori più grandi da 390 mm.

All’interno della Porsche troviamo il tessuto Race-Tex (un comune denominatore dei modelli GTS) e i sedili anteriori con logo GTS regolabili elettricamente in 18 posizioni. In più, si può richiedere il pacchetto GTS Interior che aggiunge i rivestimenti in pelle Carmine Red, il quadro strumenti Sport Chrono e i dettagli neri per console centrale e pannelli delle portiere.

Prestazioni, dotazione e prezzi

Sia la Taycan “normale” che la Sport Turismo in versione GTS utilizzano la batteria Performance Plus da 93,4 kWh con una potenza di 598 CV e uno scatto 0-100 km/h di 3,5 secondi utilizzando il Launch Control. Grazie all’architettura da 800 Volt, entrambe le Porsche supportano la ricarica rapida fino a 270 kW e possono passare dal 5 all’80% in circa 22 minuti.

Porsche Taycan GTS e Taycan GTS Sport Turismo

La dotazione di serie include le sospensioni adattive, il sistema Smart Lift, il Porsche Active Suspension Management, il Porsche Torque Vectoring Plus e lo Sport Chrono Package. Inoltre, si possono richiedere il Porsche Dynamic Chassis Control Sport, le ruote posteriori sterzanti e cerchi in lega da 21” RS Spyder Design in nero satinato.

La Taycan GTS ha un prezzo di partenza di 131.400 dollari (116 mila euro), mentre la GTS Sport Turismo di 133.300 dollari (117 mila euro). Nessuna informazione ufficiale, invece, per il mercato italiano. In ogni caso, gli ordini sono già aperti e le prime consegne sono previste dopo la primavera 2022.

Fotogallery: Foto - Porsche Taycan GTS e Taycan GTS Sport Turismo