Il CES di Las Vegas, si anima per l'edizione 2022 con le tante novità tecnologiche che ritroveremo sulle auto del futuro. Soluzioni per l'elettrificazione e non solo, come quelle che vengono portate da Marelli, impegnata su differenti fronti: dai fari intelligenti con sensori per gli adas, passando per sistemi dedicati a infotainment sempre più evoluti e superfici intelligenti per gestirli.

C'è poi, negli spazi all'aperto, una Porsche Taycan che proprio da motori Marelli è mossa, per provare cosa significa passare da 0 a 100 km/h in 2,4" a bordo di una GT elettrica.

Luci ancora più intelligenti

Dall'alogeno ai sistemi a matrice di LED, i proiettori auto ne hanno fatta di strada negli ultimi decenni, diventando sempre più intelligenti con la capacità di gestire autonomamente i fasci luminosi. Al CES di Las Vegas Marelli porterà una nuova generazione di proiettori con un radar integrato, assieme a un pannello frontale illuminato, sviluppato appositamente per una Casa tedesca.

Sensori sempre più piccoli, facili da integrare là dove ora è impossibile, sviluppati da Marelli in collaborazione con Xenomatrix, che assieme a radar 4D di nuova generazione e in grado di rilevare oggetti distanti fino a 200 metri, rappresentano pilastri per la guida assistita e autonoma del futuro.

La tecnologia in abitacolo

I sistemi di infotainment delle auto diventano sempre più importanti, sia come motivazione d'acquisto da parte degli automobilisti, sia per poter gestire le numerosissime funzionalità dei modelli più recenti.

Così al CES 2022 Marelli presenta un nuovo pannello touch con vetro curvo, per garantire un'illuminazione ottimale, assieme a un nuovo hardware in grado di gestire 2 sistemi operativi contemporaneamente, e fino a 4 monitor. Sistemi di infotelematica da gestire anche tramite nuovi controlli aptici, con feedback tattili simili a quelli di pulsanti fisici.