Il nuovo software che Stellantis introdurrà sul suo SmartCockpit, l'abitacolo digitale che vedremo sui nuovi modelli del Gruppo a partire dal 2024, sarà sviluppato con la collaborazione di Amazon.

Le due aziende hanno infatti annunciato una collaborazione per realizzare i servizi e le esperienze connesse che aiuteranno il colosso dell'auto ad accelerare la sua evoluzione digitale.

Evoluzione congiunta

Amazon viene dunque coinvolta nel processo di realizzazione della piattaforma digitale che sta nascendo a opera della joint venture Mobile Drive, costituita nel 2021 da Stellantis e Foxconn e focalizzata proprio sulle nuove interfacce digitali. Stellantis si appoggerà dunque ad Amazon Web Service come provider cloud e le divisioni Amazon Devices e Amazon Last Mile, che lavoreranno insieme ai tecnici di Mobile Drive a progetti di ingegneria digitale condivisa.

La collaborazione si estenderà alla progettazione e allo sviluppo delle piattaforme elettroniche dei veicoli e alla formazione delle future generazioni di ingegneri specializzati, che potranno sfruttare la condivisione delle competenze di tute le società e aziende coinvolte.

Stellantis_Foxconn_Mobile Drive

Più servizi a casa e in auto

All'atto pratico, oltre a fornire il servizio di connettività, Amazon svilupperà anche prodotti e servizi dedicati specifici per le vetture Stellantis che creeranno una gamma di esperienze digitali, facendole diventare a tutti gli effetti parte dell'ecosistema connesso che rappresenta il futuro della mobilità.

Gli automobilisti potranno monitorare a distanza le proprie abitazioni una volta in viaggio, integrando i servizi di sicurezza e di domotica di Amazon, e gestire le auto tramite i loro dispositivi smart abilitati anche tramite Alexa, il sistema di assistenza vocale Amazon, che proporrà ulteriori funzioni personalizzate estese anche alla manutenzione o all'impostazione della temperatura a bordo.

Inoltre, nel 2023, Amazon introdurrà nella sua flotta il nuovo Ram ProMaster BEV, primo modello elettrico della gamma Ram, incrementando le consegne a zero emissioni.

Un'opportunità per tutti

Andy Jassy, CEO di Amazon, ha sottolineato: "Stiamo implementando soluzioni che aiuteranno Stellantis ad accelerare le esperienze connesse e personalizzate a bordo delle automobili, in modo da rendere ogni spostamento più smart, sicuro e a misura di viaggiatore. Insieme, creeremo le basi per la trasformazione di Stellantis da una casa automobilistica tradizionale in un leader globale nello sviluppo e nell'ingegneria basati su software."

Secondo il CEO di Stellantis Carlos Tavares, inoltre: "Sfruttando l'intelligenza artificiale e le soluzioni cloud, trasformeremo i nostri veicoli in spazi di vita personalizzati e miglioreremo l'esperienza globale del cliente. Le nostre automobili diventeranno più accattivanti e ricercate, apprezzabili anche quando non si guida."