Lanciata per la prima volta nel 2009 e rinnovata costantemente negli anni (l’ultimo aggiornamento è del 2020), la Kia Soul si evolve nel design e degli interni.

Il restyling del crossover urbano debutterà negli Stati Uniti nel corso dell’estate, mentre in Europa lo vedremo molto probabilmente nei mesi successivi, ma in versione 100% elettrica. Resta in forse invece l'arrivo di Kia Soul restyling in Italia.

Mantiene la sua identità

Le novità della Kia Soul partono dalla carrozzeria dove debuttano nuovi paraurti e un nuovo design per fari a LED e fendinebbia. Al debutto anche cerchi in lega da 17" e 18" con un disegno esclusivo, mentre al posteriore troviamo luci LED aggiornate.

Kia Soul restyling 2022 (USA)

Lo stile generale della Soul rimane intatto, con le ormai classiche linee squadrate e “boxy”, anche se sono disponibili nuovi abbinamenti di colori. Nel listino della Kia, infatti, debuttano le tinte Clear White e Surf Blue disponibili col tetto Fusion Black.

È ancora più scura

Nell’abitacolo della Soul, oltre a nuovi rivestimenti e inserti, fa il suo esordio il sistema d’infotainment con schermo touch da 10,25".

Kia Soul restyling 2022 (USA)

Per il resto, anche l’equipaggiamento è stato arricchito. In particolare, negli allestimenti più ricchi troviamo una dotazione di serie di sistemi di assistenza alla guida che comprende il Blind Spot Collision Avoidance, il Rear Cross Collision Avoidance, l’Highway Drive Assist, il Forward Collision Avoidance (con riconoscimento di pedoni e ciclisti) e Lane Keeping Assist.

Come detto, in Europa non dovrebbero esserci rivoluzioni nella gamma della Kia. Il crossover dovrebbe essere sempre proposto nelle due varianti di batteria da 39,2 e 64 kWh. La prima eroga 136 CV e consente circa 276 km, mentre la seconda ha 204 CV e 452 km di autonomia. Non è escluso che il marchio ritocchi potenze e percorrenze per rendere il modello ancora più competitivo.

Fotogallery: Kia Soul restyling 2022 (USA)