A poco più di un anno dal primo avvistamento della prossima BMW M2 arrivano nuovi scatti della piccola sportiva dell'Elica: nell'obbiettivo dei fotografi sono finiti gli interni della nuova M2 che, seppur camuffati, rivelano alcune novità.

Il doppio schermo

Il cambio di passo rispetto alla vecchia generazione sembra significativo a giudicare dal doppio display che campeggia sulla plancia, portando così anche sulle endotermiche il layout tecnologico già visto su i4 e iX. L'arrivo dei due schermi sulla M2 naturalmente lascia pensare che presto arriveranno anche sulla serie 2. Questa evoluzione dovrebbe portare in dote alla coupè anche il software iDrive 8 di BMW per l'infotainment.

Look top secret

La carrozzeria rimane avvolta nel camouflage tipico dei muletti, ma si intuisce il look più aggressivo rispetto alla Serie 2 standard o alla stessa M240i. A conferire più cattiveria alla prossima M2 c'è il paraurti anteriore che ha un nuovo design che aumenta il flusso d'aria per il raffreddamento insieme alle prese d'aria posizionate sotto i fari. L'esemplare beccato nei test poi sembra avere uno scarico in titanio, dettaglio che lascia pensare che si tratti della prossima BMW M2 Competition con dettagli unici non previsti su Serie 2 o M2 standard.

I numeri

La nuova BMW M2 nella versione Competition dovrebbe nascondere sotto il cofano il 6 cilindri in linea turbo da 3 litri capace di 450 CV, l'S58 in dote alle attuali M3 e M4 Competition. La trazione sarà naturalmente posteriore ma non ci sono dettagli al momento sulla possibile presenza del cambio manuale nella dotazione. Sappiamo invece che la produzione del modello dovrebbe iniziare a fine 2022, in occasione delle celebrazioni del cinquantesimo anniversario della gamma M.

Fotogallery: Foto - BMW M2, ecco come saranno gli interni