Il drift è una tecnica difficile da eseguire, in molti ci provano ma in pochi ci riescono. Un modo di "guidare" che diventa ancora più difficile con le auto elettriche, senza riferimento dei giri del motore per orientarsi e senza la frizione di un buon cambio manuale, in aiuto a gestire l'equilibrio dell'auto.

La Casa cinese Zhiji Motors ha di recente provato a battere il precedente record stabilito nel novembre 2020 da Porsche, con l'allora nuova Taycan. Per un totale di 43 km percorsi di traverso con un'auto elettrica sul bagnato, in un'ora e 6 minuti, dopo 258 giri in cerchio, la Zhiji L7 con alla guida il pilota ufficiale della Casa soprannominato Panda, ha battuto la berlina tedesca, seppur di poco.

Ufficiale

Dopo attente verifiche, il record è stato sottoposto ai giudici del Guinnes World Records che hanno dato il premio per l'impresa alla Casa e al pilota, contribuendo a un altro tassello nella storia secolare di Zhiji Motors.

Se il nome non vi è nuovo è perché Zhiji è un Brand all'interno del Gruppo SAIC Motor (Shanghai Automotive Industry Corporation), lo stesso che di recente ha rilanciato la Casa MG con una joint venture con il Gruppo Volkswagen.

La Zhiji L7 durante il record di drift
La Zhiji L7 durante il record di drift

La L7 è una berlina di lusso con linee quasi ispirate, paradossalmente, proprio a quelle della Porsche Taycan, con architettura a trazione integrale o posteriore e con un bilanciamento dei pesi quasi da record del 50:50. Proprio questo infatti potrebbe essere stato uno degli aspetti principali a contributo del record, per via del perfetto bilanciamento dell'auto.

Zhiji Motors ha così commentato l'impresa:

[Il record] dimostra il forte background tecnico e l'alto livello professionale del team di ingegneri professionisti, che è anche la base di Jiji Automobile nel campo delle auto di lusso 100% elettriche.

 

Fotogallery: Foto - Il record della Zhiji L7