Dopo le Continental GT e GTC, anche la Bentley Flying Spur riceve il trattamento “S”. L’allestimento a tinte scure dona un aspetto inedito e sportivo all’ammiraglia esaltando tutte le potenzialità della versione col 4 litri V8 e dell’ibrida plug-in con motore V6.

La Bentley si unirà alla gamma nelle prossime settimane, ma la si potrà vedere dal vivo già dal 23 al 26 giugno al Goodwood Festival of Speed.

Punta tutto sullo stile

Come la coupé sportiva e la cabrio, anche la Flying Spur S si caratterizza per gli inserti in nero lucido su buona parte della carrozzeria. Calandra, cornici dei fari anteriori e posteriori e terminali di scarico si distinguono nettamente per il look scuro che contribuisce a creare un design ancora più dinamico alla vettura.

Bentley Flying Spur S

A essere cromati sono anche i badge S sui passaruota anteriori, mentre lo stemma Bentley mantiene le tradizionali finiture cromate. Al debutto anche nuovi cerchi in lega da 22” disponibili in nero lucido o nella colorazione Pale Brodgar Satin.

In alternativa, si possono scegliere quelli da 21” che uniscono accenti scuri e chiari. A prescindere dalle “scarpe” indossate, le Bentley S si riconoscono per l’impianto frenante dedicato con pinze rosse.

Bentley Flying Spur S

A bordo, l’esclusivo allestimento della Flying Spur S è riconoscibile dalla doppia tonalità dei rivestimenti in pelle e tessuto Dinamica. Anche qui sono numerosi i richiami alla “S”, con relativi badge su plancia, battitacco e schienale dei sedili. Infine, la strumentazione digitale s’ispira al mondo delle corse e condivide la grafica con la Continental GT Speed.

Il V8 e l’ibrida per viaggiare su una nuvola

Sulla Flying Spur, l’allestimento S è disponibile sulla variante 4.0 V8 non elettrificata e sulla 2.9 V6 ibrida plug-in. Nel primo caso, troviamo un propulsore da 550 CV e 770 Nm che ferma il cronometro nello 0-100 km/h in 4 secondi netti e che raggiunge i 318 km/h di velocità massima. La plug-in, invece, sprigiona 544 CV e 750 Nm, per uno scatto di 4,1 secondi e una percorrenza di 41 km in modalità elettrica.

Bentley Flying Spur S

Al di là delle prestazioni pure, le Bentley sono equipaggiate col Bentley Dynamic Ride, un sistema all’avanguardia che agisce sulle sospensioni a controllo elettronico per smorzare al massimo il rollio. Quando si affronta una curva, infatti, viene rilasciata una forza di 1.300 Nm in 0,3 secondi per mantenere l’auto il più stabile possibile.

Inoltre, le ruote posteriori sterzanti fino a 4,2° migliorano la manovrabilità alle basse velocità e l’agilità dell’auto alle andature più sostenute.

Fotogallery: Foto - Bentley Flying Spur S