L'edizione 2022 del Milano Monza Motor Show è ormai entrata nel vivo e il centro del capoluogo lombardo si è trasformato in un garage a cielo aperto in grado di far venire l'acquolina in bocca anche al più pretenzioso tra gli appassionati di auto.

MIMO 2022 non è solo novità di mercato ma anche l'occasione per mostrare dei veri e propri gioiellini, come quelli che abbiamo raccolto per voi. Eccone alcuni.

Lamborghini Huracan Hot Wheels

Una supercar con le sembianze di un "giocattolo" o meglio un modellino che è cresciuto fino ad arrivare alle dimensioni (e alle prestazioni) reali. Questa Huracan EVO Spyder realizzata dal Centro Stile Lamborghini in collaborazione con Hot Wheels è un po' tutte e due le cose: un esemplare unico che ha come obiettivo quello di far sognare in grande i più piccoli e stupire gli adulti.

La Huracan è stata la protagonista del progetto "Supertoys for Superkids", che ha visto collaborare Motor1 con la Casa di Sant'Agata e il famoso marchio di modellini americano per creare il supergiocattolo appena presentato al Milano Monza Motor Show 2022.

Lamborghini Supertoy LIVE@MIMO2022

Mostro Barchetta Zagato

Proseguiamo poi da chi all'ombra della Madunina gioca in casa, ovvero Zagato. L'atelier milanese ha portato il suo concept di supercar Mostro Barchetta dopo averlo mostrato per la prima volta al Concorso d'Eleganza di Villa D'Este. Una roadster con le linee del passato ma dalle performance attualissime grazie ai motori V6 e V8 "prestati" alla causa da Maserati. 1.200 kg per 630 CV la rendono una vera delizia, peccato che verrà prodotta in soli 5 esemplari.

Da non perdere al MIMO 2022

Porsche Carrera 2.7 RS Lightweight

Gli affezionati alle linee del passato e ai bolidi di una volta non potranno certo rimanere impassibili davanti alla Porsche Carrera 2.7 RS Lightweight. Un'auto che è diventata subito leggenda: il top di gamma delle 911 dell'epoca, la S, spinta ancor di più verso le performance per poter gareggiare. Nel 1973 la Carrera RS era il massimo per gli amanti del boxer tedesco, oggi è un pezzo di storia difficilissimo da ammirare.

BMW Z8

Dimostra più degli anni che ha, ma in questo caso non le si potrebbe fare complimento migliore. La BMW Z8 è una youngtimer con linee ispirate agli anni '50, e più esattamente alla 507 resa celebre da Elvis Presley, ma prestazioni che la rendono ancora attuale: un V8 da 5 litri ( lo stesso della M5 E39) e ben 400 CV.

Da non perdere al MIMO 2022
Da non perdere al MIMO 2022

Dodge Challenger SRT Jailbreak

C'è anche un po' di America all'ombra del Duomo per il MIMO 2022.I fanatici delle muscle car potranno infatti ammirare l'ultima evoluzione della più famosa muscle Made in USA: la Dodge Challenger SRT Jailbreak. Sotto le linee aggressive c'è tanta sostanza: un V8 da 6,2 litri che scarica sulle ruote posteriori ben 807 CV. La Jailbreak mette al centro il cliente permettendo di customizzare la Challenger in maniera radiacale, e l'esemplare esposto al MIMO 2022 ne è un validissimo esempio.

milano-monza-motor-show

Vedi tutte le notizie su Milano Monza Motor Show

Da non perdere al MIMO 2022

Boston Dynamics Robot Dog

Dalle ruote alle zampe il passo è tutt'altro che breve, eppure al Milano Monza Motor Show una delle pedane che ha riscosso più successo tra grandi e bambini, insieme alla nostra supercar "giocattolo" realizzata insieme a Lamborghini e Hot Wheels, è quella che ha ospitato il cane robot di Boston Dynamics. Un esempio di intelligenza artificiale che Hyundai, proprietaria dell'azienda tech statunitense, ha voluto mostrare a tutti per far conoscere le potenzialità che ha il mondo dell'auto oggi.

Da non perdere al MIMO 2022
Da non perdere al MIMO 2022

Suzuki Jimny 1.5 Pro T2

Sempre in tema di potenzialità Suzuki al MIMO mostra come non servano certo modifiche radicali ad un Jimny per candidarsi ad essere un papabile campione delle corse. L'esemplare di Jimny PRO T2 esposto infatti con una serie di piccole modifiche alle molle, aggli ammortizzatori e con l'aggiunta di rinforzi agli attacchi delle sospensioni sarà la protagonista del Suzuki Challenge nel campionato italiano assoluto Cross Country.

Da non perdere al MIMO 2022

Le vecchie Fiat dell'Esercito

Arrivano direttamente dagli anni '30 due delle auto di servizio più celebri della storia dell'Esercito Italiano: Fiat 508 Balilla Spyder del 1932 e Fiat 500 A del 1937. La Balilla è l'auto che ha consacrato il successo di Fiat a livello popolare, con 3 versioni - berlina, torpedo e spyder- e ben 41.395 esemplari prodotti in 2 anni. Il motore Ciclo Otto da 1 litro con i suoi 20 CV e la velocità massima di 85 Km/h la resero l'auto dei sogni per tanti giovani di allora.

La 500 A invece diede il via alla produzione di "auto del popolo" della Casa torinese. Era la più piccola automobile del mondo nel 1936, la prima utilitaria italiana, che si guadagnò per le sue forme l'appellativo di Topolino.

Fotogallery: Foto - Milano Monza Motor Show 2022