M3 Touring, M4 CSL e una nuova M2 dietro l’angolo. Il 2022 continua ad essere ricco di BMW super sportive e non poteva essere diversamente visto che quest’anno si celebra il 50esimo anniversario della divisione M.

Ai modelli già presentati potrebbe aggiungersi presto una vera e propria ciliegina sulla torta: una 3.0 CSL moderna in tiratura limitatissima.

CSL tra passato e presente

Ad anticipare la nuova BMW sono stati Frank Van Meel e Timo Resch (rispettivamente ceo e vicepresidente del marketing di BMW M) durante il Goodwood Festival of Speed dove ha debuttato la M3 Touring. I dirigenti bavaresi hanno ammesso che nei prossimi mesi verrà svelato un altro modello celebrativo, senza però svelarne i dettagli.

BMW 3.0 CSL Hommage Concept
BMW 3.0 CSL Hommage Concept

Stando alle informazioni raccolte negli scorsi mesi, si dovrebbe trattare proprio della 3.0 CSL, una supercar basata sulla M4 CSL che dovrebbe rappresentare una sorta di erede dell’auto originale degli anni ’70. È probabile che tra le fonti d’ispirazione di questa nuova M ci sia anche la 3.0 CSL Hommage, un concept presentato nel 2015.

600 CV da collezione

La 3.0 CSL avrà un design ben differenziato dalla M4 CSL, ma condividerà buona parte della meccanica e delle soluzioni tecniche. Il peso della BMW dovrebbe attestarsi intorno ai 1.550 kg grazie ad una generosa dose di fibra di carbonio e materiali compositi, oltre ad un abitacolo “spogliato” dei sedili posteriori e semplificato nella strumentazione digitale.

BMW M4 CSL (2022)
BMW M4 CSL (2022)

Il 3 litri a sei cilindri in linea potrebbe passare da 550 CV a 600 CV (e 700 Nm) ed essere abbinato esclusivamente alla trazione posteriore e al cambio automatico a 8 rapporti. Le prestazioni potrebbero essere ancora più esaltanti rispetto alla M4 CSL, con uno scatto 0-100 km/h inferiore ai 3,5 secondi e una velocità massima di oltre 300 km/h.

La BMW, però, sarà estremamente esclusiva: in programma ci sarebbero solo 50 esemplari al prezzo di 750.000 euro.

Fotogallery: Foto - BMW 3.0 CSL Hommage Concept