La terza generazione della Mercedes Classe B riceve un corposo restyling per carrozzeria, interni e, soprattutto, motorizzazioni.

La monovolume tedesca non viene rivoluzionata esteticamente, ma diventa ancora più connessa ed elettrificata. Ora i motori elettrici sono più presenti nella gamma sia nella versione ibrida plug-in che nelle inedite mild hybrid a benzina.

Sfoggia il suo lato più sportivo

I cambiamenti della Classe B partono dal frontale con un paraurti dal taglio più sportivo e fari LED con un design più elaborato e con effetto tridimensionale. La sportività è ben presente anche nelle fiancate, con cerchi in lega di misura fino a 19” e quattro nuovi stili disponibili nel catalogo, mentre il posteriore figura una fanaleria aggiornata che esalta ulteriormente la personalità della vettura.

Mercedes Classe B restyling (2022)

Nell’abitacolo troviamo sempre la strumentazione del sistema d’infotainment MBUX aggiornata nella grafica e composta dal quadro digitale da 7” e dal display centrale da 10,25”, entrambi di serie già nella dotazione degli allestimenti base.

L’infotainment è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto wireless e integra (a partire dai primi mesi del 2023) il riconoscimento delle impronte digitali per identificare il conducente. Ad essere aggiornato è anche il “cervello” dell’assistente virtuale “Hey Mercedes”, ora ancora più efficace nel rispondere alle richieste del guidatore.

Senza dimenticare i vari aggiornamenti ai sistemi di assistenza come il mantenimento di corsia e il Trailer Manuvering Assist per i rimorchi: entrambi risultano ancora più precisi ed efficienti.

Mercedes Classe B restyling (2022)

Restano confermate le tre bocchette circolari dell’aria condizionata, il cui disegno s’ispira al mondo dell’aviazione. Completamente nuovo, invece, il volante rivestito in pelle nappa (a pagamento è anche riscaldabile).

Riguardo ai rivestimenti, di serie c’è il tessuto ARTICO, mentre salendo di livello si possono scegliere varie colorazioni dei sedili in pelle, tra cui il nero e il marrone Bahia. Il top dello stile lo si raggiunge con l’allestimento AMG Line dove troviamo sedili sportivi in pelle nera in tessuto ARTICO/MICROCUT (realizzati all’85% con materiali riciclati) e cuciture a contrasto rosse.

Aumenta l’elettrificazione

L’ibrida plug-in a benzina B 250 riceve una batteria e un caricatore di bordo più performanti. In particolare, ora la Mercedes può essere ricaricata fino a 11 kW (rispetto ai 7,4 kW precedenti) in corrente alternata e fino a 22 kW in DC. In quest’ultimo caso, per passare dal 10% all’80% di carica sono necessari circa 25 minuti.

Mercedes-Benz Classe B (2023)

Inoltre, il motore elettrico della Classe B è più potente ed eroga 109 CV (7 CV in più rispetto all’unità precedente), mentre la potenza totale resta di 218 CV, con un’autonomia in EV di circa 67-77 km nel ciclo WLTP.

Le motorizzazioni a benzina, invece, diventano mild hybrid grazie all’adozione di un’unità elettrica da 14 CV. Nel listino rimangono la B 180 da 136 CV complessivi, la B 200 da 163 CV, la B 220 4Matic da 190 CV e la B 250 4 Matic da 224 CV. Nessuna elettrificazione per le diesel B 180d, B 200d e B 220d che mantengono rispettivamente 116 CV, 150 CV e 190 CV.

Mercedes Classe B restyling (2022)

Il restyling di metà carriera della Mercedes Classe B è già ordinabile nelle concessionarie italiane con prezzi a partire da 36.950 euro, per la versione B 180 Executive a benzina con cambio automatico.

  B 180 B 200 B 250 4matic B 180 d B 200 d B 220 d
Prezzo con IVA e MSS 36.950 euro 40.976 euro 42.074 euro 37.560 euro 40.000 euro 43.416 euro

Fotogallery: Mercedes Classe B restyling (2022)