Per alcuni (forse per molti) la prima generazione di Fiat Panda 4x4 è l'auto dei sogni. Dite che esagero? Provate a parlare con qualcuno dei vostri amici malati di motori. È più che probabile che al solo nominarla vi troverete circondati da "WOW" e "Figata". Forse sono state queste le parole che sono risuonate in quel dell'emiliana Inglorious Basterds Cycle quando, qualche tempo fa, qualcuno ha avuto l'idea di riportare in vita la mitica Panda 4x4 con un restomod.

Idea, foglio bianco e poi via a dare forma al progetto, prima con dei render e poi con il duro lavoro di officina. Così, a qualche mese dalla pubblicazione delle prime ricostruzioni grafiche al computer, il progetto sta procedendo senza sosta. Obiettivo: primi test drive a marzo e debutto in società a giugno

Una rinascita speciale accompagnata da numerosi brand che nel corso del tempo hanno deciso di affiancare la Inglorious Basterds Cycle. Ed ecco cosa sta nascendo.

Restomod made in Italy

Brand rigorosamente italiani per dare alla Panda 4x4 quell'eleganza che, nella prima generazione, non ha mai avuto assieme a una meccanica di primissimo ordine. E proprio da quest'ultimo aspetto partiamo.

Fiat Panda 4x4 restomod

Il restomod della Panda 4x4 della Inglorious Basterds Cycle infatti si potrà avere sia con cambio 5 rapporti sia - a richiesta - con un sequenziale automatico. Trattandosi poi di una 4x4 vera si potranno avere differenziali autobloccanti all’anteriore e al posteriore, assieme a nuove barre di torsione, il tutto firmato Artioli e Spektra.

Dalla Gb Assetti arriverà invece l'assetto, con altezza variabile a seconda di gusti e necessità dei clienti, con angoli di attacco e uscita di circa 45° e di dosso da 15°.

Salottino per l'avventura

Ma dicevamo dell'eleganza. Tradotto: pelle a profusione. Si potranno scegliere vari tipi di pellami e colori, assieme ad accessori particolari come un marsupio asportabile. E un ombrello inserito nella portiera (come le Rolls-Royce) della napoletana Mario Talarico. Quella che fa gli ombrelli - anche - per la famiglia reale inglese.

Fiat Panda 4x4 restomod

Naturalmente anche i colori della carrozzeria potranno essere personalizzati, scegliendo tra le numerose soluzioni della Palini Refinish.

Se queste specifiche hanno solleticato i vostri appetiti automobilistici potete effettuare un preordine per una delle 10 unità previste per il primo lotto di produzione, con un prezzo base di 58.000 euro. 

Fotogallery: Il restomod della Fiat Panda 4x4