Al Salone di Monaco, BYD è protagonista con la Seal U. La nuova aggiunta della gamma del Costruttore cinese - sbarcato in Italia negli scorsi mesi - è un grande SUV 100% elettrico, con stile e tecnologia ripresi dagli altri modelli del marchio.

Con un lancio previsto nel corso del 2024, ecco tutti i dettagli annunciati.

Com'è fatto

Le linee della BYD Seal U ricordano da vicino quelle dell'ammiraglia Seal, anche se le forme da SUV rendono la BYD ancora più imponente. Lunga 4,79 metri, larga 1,89 m e alta 1,67 m, la nuova creatura del brand cinese ha un passo di 2,77 metri. Dimensioni generose, quindi, che si traducono in un abitacolo spazioso, tanto per i passeggeri quanto per i bagagli.

BYD Seal U

BYD Seal U

Infatti, i sedili sono frazionabili 60:40 e il bagagliaio da 552 litri può essere portato a 1.440 litri quando entrambi i sedili sono ripiegati.

Inoltre, la dotazione tecnologica è di prim'ordine, con un touchscreen da 15,6" al centro della plancia, il quale può ruotare (come sulle altre BYD) per modificare la visualizzazione e migliorare la leggibilità delle varie app. Ci sono poi ampi vani portaoggetti e la possibilità di ricaricare in modalità wireless due smartphone contemporaneamente.

BYD Seal U

BYD Seal U, gli interni

Passando al powertrain, la BYD Seal U utilizza due tagli della batteria Blade prodotta internamente dalla Casa cinese. Il SUV è proposto nelle versioni da 71,8 kWh e 87 kWh e con un motore sincrono a magneti permanenti con potenza massima di 218 CV. L'autonomia massima nel ciclo WLTP viene stimata intorno ai 500 km, mentre ulteriori dettagli su velocità massima e accelerazione 0-100 verranno svelati nei mesi precedenti al lancio ufficiale.

salone-di-monaco Vedi tutte le notizie su Salone di Monaco

Fotogallery: BYD Seal U