La Porsche Taycan si avvia verso il classico restyling di metà carriera, con estetica rinnovata, tecnologia aggiornata e meccanica affinata. Dovrebbe arrivare nel corso del 2024 - non sappiamo ancora con precisione il mese - con tante novità.

Una delle più importanti dovrebbe essere la versione GT, posizionata sopra l'attuale Turbo S e - si mormora - capace di buttare a terra la bellezza di 1.000 CV. Quanti bastano per portare la nuova Porsche Taycan a rivaleggiare con la Tesla Model S Plaid e i suoi 1.020 CV.

Nell'attesa di saperne di più la versioen più potente della rinnovata berlina elettrica tedesca è stata fotografata durante alcuni test al Nurburgring.

Si dice che

Secondo quanto appreso dai nostri fotografi grazie a una chiacchierata con un dipendente del centro di ricerca e sviluppo Porsche di Weissach (Germania) il prototipo in questione aveva effettivamente 1.000 (o più?) cavalli di potenza, erogati presumibilmente da 3 motori, come la l'Audi SQ8 e-tron, mossa da tre unità asincrone, due all'avantreno e una al posteriore.

Foto spia Porsche Taycan GT

A dirci che non si tratta di una Porsche Taycan come le altre ci pensa il grosso alettone posteriore che poggia direttamente sullo spoiler. Un trattamento estetico dedicato per quella che sarà una hypercar (almeno nei numeri) come la già citata Tesla Model S Plaid e la Lucid Air Sapphire da 1.251 CV

Foto - Tesla Model S Plaid Track Pack - Prova

Tesla Model S Plaid Track Pack

Lucid Air Sapphire, la prova di Motor1.com USA

Lucid Air Sapphire

Cosa si vede

Al di là dell'ala posteriore si notano altri cambiamenti rispetto alla generazione attuale di Taycan, come il disegno differente del paraurti anteriore - con tanto di splitter - e le luci paiono aver ricevuto un aggiornamento sia nello stile sia nella tecnologia, con l'adozione dei proiettori HD Matrix LED portati al debutto dal restyling della Cayenne.

Foto spia Porsche Taycan GT

Dal SUV la berlina elettrica Porsche potrebbe riprendere anche buona parte degli interni. Non tanto come arredamento - che sulla Cayenne è ispirato proprio alla berlina elettrica - ma per quanto riguarda la tecnologia, con software rinnovato e ancora più funzionalità.

Quando arriverà?

Mostrata per la prima volta dal vivo al Salone di Francoforte 2019 la Porsche Taycan potrebbe debuttare con il restyling all'inizio del 2024, per poi arrivare nelle concessionarie entro l'estate del prossimo anno.

La gamma, al di là dell'introduzione dell'inedita versione GT, dovrebbe rimanere invariata con Taycan Base, 4S, GTS, Turbo e Turbo S.

Fotogallery: Foto - La Porsche Taycan GT si allena al Nurburgring