Il 2024 sarà l'anno dell'erede della Lamborghini Huracan, ormai in pensione dopo quasi 10 anni di onorato servizio assieme al suo V10 aspirato di 5,2 litri. Il futuro appartiene al downsizing, non estremo ma comunque presente. A testimoniarlo ancora una volta ci pensa un nuovo video spia pubblicato sul canale Youtube di Varrix, dove la nuova coupé del Toro si mostra - ancora camuffata - facendo sentire la propria voce.

Un sound ben più baritonale rispetto alla Huracan, riconducibile a un V8. Sarà davvero così?

Supercar alla spina

Non ci sono ancora dettagli ufficiali sulla nuova Lamborghini Huracan (per ora conosciuta con il nome progetto LB63x), sappiamo solo che sarà elettrificata, molto probabilmente con un powertrain plug-in in grado di sprigionare circa 700 CV nella configurazione base. Poi in futuro dovrebbero arrivare versioni ancora più spinte, ma senza toccare gli oltre 1.000 CV della Revuelto. La cosa davvero interessante sarà la quota della linea rossa: secondo numerosi rumors, pur essendo un biturbo, il nuovo V8 toccherà quota 10.000 giri, con i turbo a entrare in azione solo una volta superati i 7.000.

Per quanto riguarda lo stile, come abbiamo anticipato nel nostro render esclusivo, non ci saranno stravolgimenti nelle proporzioni, mentre a livello di gruppi ottici e linee generali dovrebbe esserci un forte richiamo alla sorella maggiore mossa dal V12 plug-in.

Lamborghini Huracan Hybrid, il render di Motor1.com

Il nostro render esclusivo dell'erede della Lamborghini Huracan

Il debutto dell'erede della Lamborghini Huracan dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2024, con commercializzazione tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2025.

Fotogallery: Lamborghini Huracan Hybrid, il render di Motor1.com