La presentazione dell'Alfa Romeo Milano si avvicina sempre di più. Il prossimo 10 aprile verrà svelato il nuovo B-SUV del Biscione, che sarà proposto con motorizzazioni ibride ed elettriche. 

Negli scorsi mesi abbiamo raccolto numerose foto spia della nuova Alfa Romeo, che ci hanno permesso di immaginarci le linee degli esterni. Poco sappiamo, però, degli interni, anche delle foto dei bozzetti sfuggite sul blog di Cochespias rivelano alcuni dettagli interessanti.

A bordo della Milano

I disegni pubblicati sembrano essere quelli dei progetti ufficiali della Casa. Infatti, ci sono ricostruzioni in 3D per ognuno degli elementi che compone la parte anteriore dell'abitacolo e il tunnel centrale. Sul volante sono presenti i comandi fisici sulle razze e i paddle, mentre il quadro strumenti digitale ha la forma a binocolo tipica delle Alfa Romeo.

MILANO1

Alfa Romeo Milano, i bozzetti degli interni

Ai lati si trovano delle bocchette dell'aria condizionata rotonde, mentre al centro ne sono posizionate altre due più sottili e rettangolari. Sempre al centro si vede lo schermo dell'infotainment, sotto al quale sono presenti alcuni comandi fisici (probabilmente per la climatizzazione e il riscaldamento dei sedili). 

Infine, nel tunnel centrale sembra esserci posto per i tasti del cambio automatico e per la selezione delle modalità di guida.

Elettrica, mild hybrid e pure 4x4

Per quanto riguarda le motorizzazioni, l'Alfa Romeo Milano (lunga 4,20 metri) dovrebbe essere venduta inizialmente solo con versioni elettriche, con unità da 156 CV e 240 CV e batteria da 54 kWh. 

Più avanti sarà il turno delle mild hybrid a benzina. Come per le "cugine" Jeep Avenger e Fiat 600, anche l'Alfa Romeo avrà un 1.2 turbo tre cilindri da 136 CV complessivi. Inedito, invece, il 1.2 da 163 CV che, grazie alla presenza di un secondo motore elettrico sull'asse posteriore, permetterà di avere la trazione integrale.

Fotogallery: Alfa Romeo Milano, le foto spia degli interni