Mazda ha presentato la CX-80, la nuova ammiraglia SUV della Casa che, basandosi sulla meccanica della sorella CX-60, ne riprende lo stile rielaborandone però le dimensioni e le proporzioni in modo da essere più spaziosa e poter contare sulla terza fila di sedili.

Due i motori disponibili, un benzina ibrido plug-in da poco più di 50 km in modalità 100% elettrica e un diesel sei cilindri in linea da 3.3 litri e 249 CV. La macchina è già ordinabile nelle concessionarie a alla fine di questo articolo potete dare un'occhiata ai prezzi e agli allestimenti. Ma cliccate sul video qui sopra in copertina per scoprire nel dettaglio com'è fatta!

Mazda CX-80 (2024): gli esterni

Rispetto alla sorella CX-60, la nuova Mazda CX-80 è più lunga di 25 cm, più alta di 24 e con un passo più lungo di 25 cm. Nonostante sia quasi identico ad occhi profani, quindi, il design è stato rivisitato per potersi adattare alle nuove proporzioni. Guardandola da davanti non ci sono differenze con il frontale che è sempre massiccio e dominato dalla grande griglia che ai lati converge verso i fari full LED. Il cofano è lungo e l'abitacolo sembra poggiato sull'asse posteriore a sottolineare l'architettura con motore davanti e trazione dietro, una linea elegante ma al tempo stesso sportiva e dinamica.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

Le prime novità però emergono spostandosi di profilo dato che la vetratura è stata allungata per slanciare la fiancata e il lunotto bombato per massimizzare lo spazio per la testa degli occupanti della terza fila. I cerchi arrivano fino a 20" di diametro e sembrano quasi piccoli considerando l'imponenza generale dell'auto, mentre il posteriore è più tradizionale con i fari che si allungano quasi a convergere verso il logo Mazda al centro. Qui si apprezza la mancanza di un terminale di scarico, scelta voluta per rendere la linea più armonica ed elegante.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

Mazda CX-80 (2024): le dimensioni

Modello Lunghezza Larghezza Altezza Passo
Mazda CX-80 4,99 metri 1,89 metri 1,71 metri 3,12 metri

Mazda CX-80 (2024): gli interni

Per parlare degli interni della nuova Mazda CX-80 parto dal bagagliaio che è molto grande con 687 litri di capacità minima a disposizione con i due sedili extra annegati nel piano. Tirandoli su, la capacità scende a circa 250 litri, spazio giusto per alloggiare due trolley da cabina. La cura al dettaglio è molto buona, i materiali di rivestimento sono di pregio e ci sono una serie di soluzioni interessanti per la gestione del carico come ben due prese di ricarica da 220V posizionate una per lato. Per tutti i dettagli vi consiglio comunque di cliccare sul video qui sopra in copertina per dare un'occhiata in prima persona.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

Considerando le dimensioni esterne, è superfluo dire che lo spazio a disposizione degli occupanti è tantissimo. Secondo quanto dichiarato da Mazda, sulla terza fila viaggiano comodamente due passeggeri alti fino a 1 metro e 70, mentre per quanto riguarda la seconda fila è interessante la scelta tra due diverse configurazioni, una a due posti con un tunnel centrale con portabicchieri, portaoggetti e prese di ricarica extra e una classica a tre posti. I materiali utilizzati sono tutti di grande qualità e in abitacolo si alternano ecopelle, tessuto, alluminio e legno a seconda degli allestimenti.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

La suite tecnologica poi è di primo livello con i due grandi schermi di strumentazione e infotainment da oltre 12" che calamitano lo sguardo non appena ci si accomoda al posto guida. Il sistema è stato aggiornato ed è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e, connesso alla rete, anche con Amazon Alexa. Ci sono poi tutti gli ADAS più avanzati di ultima generazione e una serie di dispositivi utili come il sistema di telecamere a 360° che integra anche una funzione "trail" di aiuto in caso di utilizzo del gancio traino.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

Mazda CX-80 (2024): i motori

La Mazda CX-80 sarà disponibile al lancio in due differenti motorizzazioni, una benzina ibrida plug-in e una diesel a sei cilindri mild hybrid entrambe abbinate di serie alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 marce.

La prima, la PHEV, può contare su un 2.5 quattro cilindri a benzina abbinato a un motore elettrico da 129 kW per una potenza complessiva di 327 CV e 500 Nm di coppia massima che permette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi con una velocità massima di 195 km/h. Ad alimentare il tutto ci pensa una batteria agli ioni di litio da 17,8 kWh che, carica al 100%, assicurerebbe sulla carta un'autonomia in modalità 100% elettrica di poco più di 50 km secondo ciclo di omologazione WLTP.

Mazda CX-80 2024

Mazda CX-80 (2024)

Il secondo motore a disposizione, quello a gasolio, è sicuramente il più affascinante e il più a fuoco considerando la mole dell'auto. Si tratta di un sei cilindri in linea mild hybrid da 3.3 litri da 254 CV e 550 Nm di coppia che, sul nostro mercato per rimanere sotto il superbollo, è stato "depotenziato" a 249 CV. Le prestazioni sono buone perché permette uno scatto da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi con una velocità massima di 219 km/h.

Mazda CX-80 (2024): i prezzi e gli allestimenti

La nuova Mazda CX-80 è già ordinabile nelle concessionarie con prezzi a partire da 61.235 euro sconti esclusi.

Per quanto riguarda gli allestimenti ce ne sono cinque: Exclusive-line, Homura, Takumi, Homura Plus e Takumi Plus. Sono tutti disponibili con la configurazione interna a sette posti mentre per quella "particolare" a sei bisogna scegliere per forza una delle top di gamma. La dotazione di serie è di buon livello e comprende i sedili anteriori regolabili elettricamente, il climatizzatore trizona, lo schermo centrale da 12,3" e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre, sono disponibili tre pacchetti extra:

  • Comfort (per Exclusive-line): aggiunge i sedili in pelle nera ventilati, i sedili posteriori riscaldati e l’illuminazione del vano piedi della seconda fila.
  • Assistenza alla guida (per Exclusive-line): aggiunge i fari adattivi a LED, il cruise control adattivo e la funzione di oscuramento automatico degli specchietti retrovisori interni.
  • Convenience & Sound: aggiunge il portellone posteriore elettrico con azionamento
    senza mani, i vetri posteriori oscurati, il sistema di telecamere a 360°, una presa di corrente da 150 W, la ricarica wireless del telefono e l'impianto audio Bose.

Fotogallery: Mazda CX-80 2024