In un mondo di auto di lusso dipinte in infinite tonalità d'argento, Rolls-Royce si distingue dal resto.

Il marchio britannico presenta al Salone di Pechino lo Spirit of Expression, una serie di tre modelli speciali per la Cina, uno dei quali monta pneumatici bianchi.

Una Ghost color lavanda

Si tratta della Ghost Extended "Expressionism" in color lavanda. Rolls-Royce ha scelto il colore Boraclay Blue, così chiamato per l'isola di Boraclay nelle Filippine. L'azienda dice che si ispira alle "sfumature uniche che si osservano durante il passaggio dal tramonto al crepuscolo, quando il cielo sembra diventare un tutt'uno con il mare di Sulu". Francamente, siamo felici che non sia argento.

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, il dettaglio della plancia

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, il dettaglio della plancia

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, le portiere

Rolls-Royce Ghost Extended Espressionism, le portiere

L'auto su misura monta cerchi da 21 pollici e, per un tocco di stile old-school, ci sono strette strisce bianche sui fianchi dei pneumatici. Non è proprio il bianco dei tempi d'oro degli anni Cinquanta, ma per un pneumatico moderno a profilo ultrabasso, spicca. Se la combinazione di colori verde lime e nero degli interni vi annoia, passate qualche ora a contare le cuciture della sontuosa serra. Rolls-Royce ci dice che ce ne sono 104.268 solo nelle quattro porte della Ghost. Le nostre condoglianze alla persona che ha dovuto contarli.

Una Spectre arancio e grigia con cerchi da 23"

Un altro colore si trova con Escapism, una Spectre bicolore arancione/grigio. In realtà si tratta di una tonalità di rosso chiamata Lantana, dal nome del fiore di Lantana che si trova in Sud America. Non ha pneumatici bianchi, ma l'elegante due porte monta enormi cerchi a sette razze da 23 pollici.

Rolls-Royce Spectre Escapism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Spectre Escapism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Spectre Escapism, i sedili posteriori

Rolls-Royce Spectre Escapism, i sedili posteriori

Rolls-Royce Spectre Escapism, il cielo Starlight Headliner

Rolls-Royce Spectre Escapism, il cielo Starlight Headliner

Come per la Ghost, all'interno abbondano i colori curiosi, con il viola e il grigio come tonalità principali. Le cuciture arancioni creano un po' di contrasto e, anche se non sappiamo quanti siano i componenti della portiera, Rolls-Royce afferma che ci sono 960 luci a fibre ottiche nello Starlight Headliner.

Vedi tutte le notizie su Salone di Pechino

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism

L'ultima vettura di questo trio si chiama Magnetism. Si tratta di una Phantom Extended, che combina una tonalità di grigio tendente al blu chiamata Cala Luna Sand con il Kabira Blue per il tetto. Osiamo dire che è il veicolo più tranquillo di questo gruppo, ma questo significa comunque più di 1.000 luci per l'headliner e più di 43.000 punti per un motivo a cascata all'interno dell'auto.

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, la vista di tre quarti anteriore

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, la plancia

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, la plancia

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, i sedili posteriori

Rolls-Royce Phantom Extended Magnetism, i sedili posteriori

Rolls-Royce afferma che queste sono le prime auto su misura ordinate attraverso l'ufficio speciale dell'azienda a Shanghai. Ciascuna di esse è destinata a un cliente in Cina, ma prima di ciò saranno esposte al salone Auto China di quest'anno a Pechino, che inizierà alla fine di questa settimana.

Fotogallery: Rolls-Royce "Spirit of Expression"