Il mondo dell'auto e quello delle imbarcazioni si sono incontrati più volte, dando vita a mezzi speciali. Succede anche questa volta con la Abarth Offshore, motoscafo presentato in anteprima mondiale al Top Marques 2024 di Monaco per celebrare i 75 anni dello Scorpione.

Progettata dal Centro Stile Fiat, Abarth e Car Off Shore riprende le forme dell'Abarth 500 e sarà prodotta in appena 500 esemplari, con prezzo ancora sconosciuto. 

Hot hatch d'acqua

Caratterizzata dalla carrozzeria in un particolare verde metallico, in grado di diventare iridescente alla luce del sole, la Abarth Offshore è in tutto e per tutto la controparte acquatica della Abarth 500, non solo dal punto di vista estetico. Scafo e fiancate a parte è in tutto e per tutto una 500.

A muoverla ci pensa infatti un motore esterno idrogetto in bordo da 230 CV, unito a scarichi da corsa Riva, scelti per regalare un sound il più vicino possibile a quello delle Abarth stradali e il loro inconfondibile Record Monza

Abarth Offshore

Abarth Offshore

Anche l'abitacolo - protetto da un hard top rigido con capotte ripiegabile - è in puro stile Abarth, con due sedili sportivi in pelle - sistemati su un supporto in acciaio ammortizzato - firmati Besenzoni e cinture a 4 punti. A poppa si trovano una scaletta in acciaio incassata nella carrozzeria e un doppio prendisole. Di serie è poi previsto un impianto stereo Garmin con 4 altoparlanti e un subwoofer che utilizza il cruscotto come cassa di risonanza. La lista degli optional è ricca, così come la possibilità di personalizzazione estetica per esterni e cabina.