La Jaecoo J7 è un nuovo SUV cinese di segmento C, lungo 4,5 metri. Ha forme massicce e squadrate, con maniglie a scomparsa, cerchi in lega dedicati e un Cx aerodinamico molto basso di 0,318.

Presentato per la prima volta nell'aprile del 2023 al Salone di Shanghai, si tratta di un crossover urbano prodotto dal Gruppo Chery, che insieme alla sorella più piccola Omoda 5, si accinge a entrare nel mercato italiano. Scopriamo dunque come è fatto.

Jaecoo J7, gli esterni

Iniziando come sempre dagli esterni, la Jaecoo J7 come si può vedere dalle foto e come abbiamo più volte ricordato in una serie di articoli di anteprima, ha forme piuttosto massicce e squadrate che ricordano quelle di alcuni famosi modelli britannici.

La carrozzeria, in particolare, è ricca di alcuni dettagli stilistici piuttosto raffinati, come per esempio le maniglie a scomparsa e le luci LED anteriori e posteriori su più livelli con design piuttosto squadrato e simil "pixel LED", abbinate a cerchi in lega dal design molto aerodinamico e a barre portatutto sul tetto dall'aspetto davvero massiccio.

Jaecoo J7 2024
Jaecoo

Jaecoo J7 2024

Jaecoo J7, gli interni

All'interno l'abitacolo è piuttosto spazioso e realizzato con una buona cura per i dettagli e per i materiali scelti, che, in base a quanto abbiamo potuto vedere dal vivo in Cina nel video che trovate a fondo pagina, danno un'impressione premium. Davanti, per esempio, ci sono anche i doppi vetri per rendere più silenzioso l'abitacolo e aumentare così il comfort durante i lunghi viaggi e i sedili anteriori hanno le regolazioni elettriche e sono riscaldabili (come quelli posteriori, un optional raro sui SUV di questo segmento).

Più in generale, parlando di design, l'impostazione stilistica della plancia e dei pannelli porta rimanda alle forme squadrate della carrozzeria esterna con molti elementi che si sviluppano in verticale.

Il sistema di infotainment di bordo è composto da due schermi: il piccolo quadro strumentidavanti al guidatore interamente digitale che mostra le principali informazioni sulla guida e il monitor verticale da 14,8 pollici posizionato al centro del cruscotto.

Quest'ultimo, in particolare, è dotato del processore Qualcomm 8155 di derivazione smartphone e, più in generale, ha un'impostazione grafica con schermate semplici che racchiudono tutte le principali funzioni dell'auto, dato che sulla plancia non si trovano dei comandi fisici.

Continuando a parlare di tecnologia, poi, nella dotazione della nuova Jaecoo J7 non mancano Android Auto e Apple CarPlay wireless, insieme all'illuminazione ambientale a LED da 64 colori, al sistema di telecamere a 360°, al climatizzatore automatico e a un ricco comparto ADAS.

Sotto all'infotaiment, infine, trova posto una piastra di ricarica wireless per smartphone raffreddata con 50 watt di potenza.

Parlando di abitabilità invece, lo spazio a bordo è abbondante per tutti, tranne che per i bagagli che hanno a disposizione solo 420 litri, un valore di poco sotto alla media ma recuperabile eventualmente abbattendo un sedile in configurazione 60:40.

<p>Jaecoo J7, gli interni</p>

Jaecoo J7, gli interni

Jaecoo J7, i motori

La nuova Jaecoo J7 arriva sul mercato italiano con un 1.6 4 cilindri turbo da 145 CV non elettrificato sviluppato internamente dal Gruppo cinese e già predisposto per essere declinato anche in varianti a doppia alimentazione (a gas) e ibride.

Questo motore è abbinato a un cambio automatico a doppia frizione in bagno d’olio collegato alla trazione integrale “Intelligent AWD” con ripartitore idraulico, che può distribuire la coppia fino al 50/50 tra i due assi.

In un secondo momento dovrebbe arrivare anche una versione ibrida plug-in già annunciata in Cina con circa 88 km di autonomia a zero emissioni.

Jaecoo J7, prezzi e disponibilità

I prezzi per l'Italia della nuova Jaecoo J7 non sono ancora stati divulgati. Aggiorneremo l'articolo in un secondo momento, ricordando per ora che l'auto può essere ordinata in uno degli store delle 28 società partner sparse sul territorio.

Fotogallery: Jaecoo 7