Se ne parlava da mesi e, adesso, finalmente è stata presentata ufficialmente. Stiamo parlando della tecnologia E-Power brevettata da Nissan che debutterà tra qualche mese sotto il cofano della Nissan Qashqai 2022.

Si tratta di un sistema full hybrid molto particolare composto da due motori, un elettrico e un termico, e da una batteria agli ioni di litio. Fino a qui, niente di nuovo: la caratteristica distintiva è che l'E-Power è un ibrido serie, con il motore a benzina che fornisce energia all'elettrico ma che non è in grado di garantire da solo la motricità. La macchina quindi viaggia in elettrico, ma fa il pieno dal benzinaio! L'abbiamo vista e provata in anteprima sul circuito di Jarama, vicino Madrid: ecco come va.

Esterni | Interni | Guida | Curiosità | Prezzi

Esterni

A guardarla da fuori, solo i più attenti si accorgeranno delle differenze tra la Qashqai standard e questa nuova E-Power dato che le linee della carrozzeria, le forme generali e le dimensioni (4,42 metri di lunghezza, 1,83 di larghezza e 1,63 di altezza) non cambiano, così come gli allestimenti e le dotazioni. Per questo, per una recensione approfondita della Nissan Qashqai, potete dare un'occhiata al nostro Perché Comprarla.

Nissan Qashqai e-Power

Davanti, la griglia anteriore è rifinita diversamente, con una zona centrale in nero lucido delimitata da un bordino cromato. Ci sono poi due badge ad indicare la motorizzazione, uno sulla parte bassa della portiera, subito dietro al passaruota anteriore, e uno sul portellone posteriore del bagagliaio.

Interni

Il motore elettrico e la batteria del sistema E-Power sono posizionati sotto il pianale (e non nel bagagliaio che mantiene sempre una capacità minima di 504 litri) per non andare a togliere spazio utile all'interno dell'abitacolo per passeggeri e oggetti. Dentro, le novità si concentrano nella zona anteriore dove debuttano una nuova leva del cambio, posizionata longitudinalmente all'auto e non più trasversalmente, e un nuovo schermo dell'infotainment da 12,3", più grande quindi rispetto a quello da 10 che si trova ancora sulla Qashqai 2022 standard.

Guida

L'E-Power è un sistema full hybrid composto da due motori e da una batteria agli ioni di litio da 1,8 kWh di capacità. Si tratta di un ibrido serie, con il motore termico (un 1.5 turbobenzina da 158 CV) che, quindi, non è in grado di garantire trazione alle ruote. Questa dipende esclusivamente dall'elettrico, un generatore da 190 CV di potenza e 330 Nm di coppia massima, alimentato dalla batteria disposta sotto il pianale insieme ad un inverter.

Nissan Qashqai e-Power

Ma come funziona l'E-Power? Alle basse velocità, il motore termico fornisce energia sia a quello elettrico (che la trasforma in moto) che alla batteria. Quando questa raggiunge in 100% di capacità, il termico si spegne e la macchina procede completamente in modalità EV fino ad esaurimento della batteria con Nissan che dichiara che, in un ciclo ideale cittadino, la Qashqai E-Power sarà in grado di spostarsi per il 60-70% del tempo in elettrico.

Al volante, quindi, le sensazioni sono esattamente le stesse che si provano alla guida di un'elettrica pura: l'accelerazione è immediata con la coppia che è disponibili fin da 0 giri al minimo sfiorare dell'acceleratore e ci si sposta nel massimo silenzio fino ad esaurimento della batteria. Ma vediamo un'altra situazione: quando si richiede la massima potenza, il motore a benzina si accende per alimentare il motore elettrico e, allo stesso tempo, ricaricare la batteria. Anche la batteria, però, fa la sua parte, fornendo energia extra al motore per un boost di potenza costante.

Nissan Qashqai e-Power

Esattamente come sulla Qashqai endotermica, ci sono tre modalità di guida. Qui però oltre ad influire sul carico volante e sulla reattività del motore intervengono anche sulla logica di intervento del freno motore che, sulle auto elettriche o anche elettrificate, viene sfruttato per ricaricare la batteria. In Standard o Sport si avverte chiaramente la decelerazione, che comunque non è mai invasiva o brusca, mentre in Eco gli ingegneri hanno deciso di eliminarla per garantire il massimo scorrimento sfruttando l’inerzia della macchina per consumare meno.

Attraverso un tasto sul tunnel centrale, poi, si attiva l’ePedal, funzione che abbiamo già provato sulla Leaf e che, massimizzando il freno motore, permette anche di fare a meno del freno meccanico e accelerare e rallentare modulando il solo pedale destro.

Nissan Qashqai e-Power

Curiosità

Il 1.5 a benzina è stato sviluppato in collaborazione con Infiniti e funziona con una nuova tecnologia brevettata da Nissan che si basa sul rapporto di compressione variabile. Attraverso un manovellismo aggiuntivo collegato all’albero motore, il sistema può aumentare o diminuire la corsa del pistone, con un’unità di controllo che rileva le condizioni di guida selezionando automaticamente e istantaneamente il rapporto di compressione più adatto in un range tra 14:1 e 8:1, ottimizzando il rendimento e, quindi, prestazioni ed efficienza.

Prezzi

I prezzi della nuova Nissan Qashqai E-Power ancora non sono stati comunicati, con l'auto che dovrebbe arrivare nelle concessionarie nella seconda metà del 2022. Indicativamente tra settembre e ottobre.

Fotogallery: Nissan Qashqai e-Power