Nuova Audi TT: sportiva sfiziosa, senza esagerare [VIDEO]

Sono poche le macchine moderne che hanno saputo inventarsi una forma che poi è diventata riconoscibile da tutti e che le case automobilistiche hanno quindi modernizzato col passare dei modelli. Basta disegnare poche linee del profilo per identificarle. L'Audi TT è una di queste, visto che è riuscita a rinnovarsi ispirandosi al modello originale del 1998, un po' sulla falsariga di altre auto contemporanee, basate però sul design già esistente: come quello di successi storici tipo MINI o Fiat 500. Ma la nuova TT che ho provato in Spagna, come vi racconto nel video, non è solo una macchina in cui conta lo stile: è una coupé 2+2 che ha qualcosa di innovativo da dire nell'abitacolo e che sa andare forte con grande facilità, divertendo senza stress. Vi anticipo già che, fosse per me, l'avrei fatta ancora più "agguerrita", per togliere ogni tentazione di paragonarla ad una compatta come la Volkswagen Golf GTI o l'Audi S3. Scoprite come va per capire se siete fra quelli che la pensano come me o se la preferite così, frizzante ma non estrema.


Archi a tutto sesto, con chiavi di volta


Fuori la sportiva tedesca punta ancora sulle forme arrotondate del tetto e della coda, ma ci sono più angoli e spigoli a collegare fra loro le superfici. Il frontale è più tridimensionale, basso e sottile, con i fari che si possono avere a matrice di Led e con lo stemma dei Quattro Anelli spostato dalla c...