Jeep Wrangler 2.8 CRD Arctic Automatico

La Jeep Wrangler Arctic è una serie speciale della leggendaria fuoristrada americana che si caratterizza per finiture esclusive come i cerchi neri opachi, la nuova verniciatura azzurra metallizzata Winter Chill con hard top in tinta e il logo “artico” dello Yeti che appare un po’ ovunque fuori e dentro la vettura. La versione che abbiamo provato è la 2 porte, quella cioè a passo corto (242 cm) che propone quattro posti a sedere e carrozzeria quasi totalmente apribile, a patto che si abbia la pazienza di smontare tettuccio e hard top. Così facendo si ottiene la classica offroad aperta con roll bar integrale, una “cabriolet inarrestabile” che ricorda le origini militari di questo mezzo. Il motore è il 2.8 CRD, il 4 cilindri diesel della VM da 2 CV, mentre il cambio è l’automatico 5 marce NAG di origini Mercedes. Della Stella è anche una delle rivali dirette, quella Classe G che assieme alla Land Rover Defender vanta ancora telaio a longheroni e doti da fuoristrada specialistica, al limite del mezzo da lavoro.

UN CLASSICO SENZA TEMPO

Occorre ammettere che l’aspetto della nostra Jeep Wrangler 2.8 CRD Arctic Automatico è davvero accattivante, con quel mix di robustezza dichiarata, look giocoso e stile USA che la rende davvero unica nel panorama automobilistico. Con il suo colore azzurro e le finiture “all black” la Jeep Wrangler Arctic da noi testata sembra tirare fuori il bimbo che c’è in ogni automobilista, quello che vorrebbe guidare solo per divertimento e affrontare le strade p...