Il prototipo di campervan offre tutti gli elementi per vivere in libertà l'esperienza sportiva

Citroen e Rip Curl proseguono la loro collaborazione sul filone dello sport e del tempo libero. Stavolta l’attenzione si sposta sullo SpaceTourer che al Salone di Francoforte verrà presentato in una versione Concept camper compatto grazie all’allestimento realizzato da Pössl e alla trazione integrale Dangel. Il prototipo è spinto dal motore Blue HDi S&S da 150 CV e cambio manuale a 6 marce. Anche nella livrea esterna il Concept Camper si rifà al mondo del surf utilizzando carrozzeria bicolore kaki e beige con una profilatura giallo fluo che segue la linea orizzontale di luce della scocca e che fa da stacco fra le due colorazioni principali. Stessi colori anche per il tetto rialzato che presenta anche una grande zanzariera in tela traforata. I cerchi sono da 17'', diamantati e riprendono il colore beige della carrozzeria.


Studiato per il surf


Il gioco dei contrasti si ripresenta anche all'interno con l’alternanza del giallo fluo e della pelle. Color Kaki. Così come le dotazioni speciali sono studiate per chi rincorre le onde in giro per il mondo: una doccia con tendina integrata nel portellone posteriore, collegata a un serbatoio d’acqua, un contenitore stagno per le mute, una stazione meteo, una cassaforte da fissare sotto al veicolo per riporre le chiavi quando si va in acqua, le cinghiette nel sottotetto che permettono di agganciare due tavole da surf nell’abitacolo e vari accessori firmati Fatboy, che rendono piacevole la vita a bordo e durante le soste.


La base è lo SpaceTourer Campster


Dal punto di vista tecnico Lo SpaceTourer RipCurl Concept si basa sul veicolo di taglia M, con tetto rialzabile, 4,95 m di lunghezza e dotato di due porte scorrevoli elettriche. In configurazione giorno può ospitare fino a 7 persone, mentre in allestimento notte vi possono dormire fino a 4 adulti. L’angolo cottura è attrezzato con fornello, lavandino e da vani portaoggetti ed è amovibile, può essere portato, cioè, anche fuori dal veicolo. Un frigorifero posto a lato permette di tenere al fresco alimenti e bevande. In modalità notte i sedili posteriori si aprono e formano una superficie piana, da coprire con un materassino, mentre l'apertura del tetto libera un altro materassino nel padiglione e offre un letto sopra l’abitacolo.


Trazione integrale Dangel


La cabina di guida dello SpaceTourer Rip Curl Concept presenta tutte le caratteristiche del modello di serie comprese le tecnologie di assistenza alla guida e di connettività fra cui: l’Head-up- Display a colori, l’Active Safety Brake, l'infotainment Citroën Connect Nav, il Mirror Screen. Con il Sistema 4x4 realizzato da Dangel, l’altezza da terra maggiorata e il bloccaggio del differenziale posteriore manuale, Citroën SpaceTourer Rip Curl Concept è a suo agio su tutti i terreni anche in presenza di scarsa aderenza, mantenendo la tenuta di strada, le prestazioni e la sicurezza proprie di SpaceTourer.

Citroen Spacetourer Rip Curl Concept, nato per il surf