Il tre cilindri turbo benzina da 120 CV spinge bene senza chiedere troppo carburante

Le prove dei SUV con motore a benzina sono una vera rarità nella mia rubrica consumi Roma-Forlì, ma credo che presto questa nicchia andrà ad allargarsi presto perché questo è il trend di mercato. I SUV compatti con propulsori di un litro o poco più di cilindrata sono sempre più numerosi e in questa "new wave" si posiziona perfettamente la Hyundai Kona 1.0 T-GDI 120 CV di cui ho rilevato i consumi nel classico tratto di 360 km dal Lazio all'Emilia-romagna. La nuova coreana ha ottenuto un risultato discreto in termini assoluti e piuttosto buono per la categoria: 5,0 l/100 che equivalgono a 20 km/l e a una spesa appena superiore ai 26 euro. A diretto titolo di paragone posso portare solo l'Audi Q2 1.4 TFSI che ha consumato pochissimo di più (5,03 l/100 km - 19,88 km/l), ma la classifica dei consumi mette la Kona "mille" a pari merito con la Fiat Panda 1.2 City Cross, con l'Audi Q5 2.0 TDI e poco dietro a un'ibrida 1.6 come la Kia Niro (4,83 l/100 km - 20,70 km7l). Anche un'ibrida plug-in - seppur molto più potente - come la MINI Cooper S E All4 Countryman ha consumato più del SUV coreano: 5,25 l/100 km (19,05 km/l).


Durante gli oltre 1.000 km della prova consumi la Hyundai Kona 1.0 si è comportata piuttosto bene, potendo contare su un motore brillante, una qualità costruttiva facilmente percepibile e un assetto che non richiede troppi sacrifici neppure sulle strade più dissestate. Per ogni altro dettaglio vi rimando alla video prova #perchécomprarla Hyundai Kona, ma intanto mi appresto a snocciolare tutti gli altri dati di consumo. La Kona 1.0 a benzina con trazione anteriore e cambio manuale a 6 marce fa registrare nell'uso misto urbano-extraurbano i 5,8 l/100 km (17,2 km/l) e nel complicato ambito cittadino di Roma non può fare meglio di 9,0 l/100 km (11,1 km/l). Un po' meglio va nella prova in autostrada con una media di 7,2 l/100 km (13,8 km/l) e il proprietario di questa Kona sorriderebbe soddisfatto se potesse sempre ottenere i consumi del mio economy run: 4,0 l/100 km (25 km/l). L'ultra accessoriata versione della prova è una Xpossible da 22.050 euro di base che con il colore Acid Yellow, il Safety Pack e il Techno Pack finisce per costare 24.300 euro, salvo promozioni.


Dati


Vettura: Hyundai Kona 1.0 T-GDI 120 CV Xpossible
Listino base: 22.050 euro
Data prova: 17/11/2017
Meteo: Sereno, 16°
Prezzo carburante: 1,469 euro/l (Benzina)
Km del test: 1.115
Km totali all'inizio del test: 1.225
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 81 km/h
Pneumatici: Hankook Ventus Prime 3 - 235/45 R18 94V (Etichetta UE: C, A, 72 dB)


Consumi


Media "reale": 5,00 l/100 km (20,00 km/l)
Computer di bordo: 5,1 l/100 km
Alla pompa: 4,9 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


Conti in tasca


Spesa "reale": 26,44 euro
Spesa mensile: 58,76 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 272 km
Quanto fa con un pieno: 1.000 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Hyundai Kona, il SUV con l'armatura