Promette un’accelerazione 0-100 km/h in 7,3 secondi, ma non costa poco: è in vendita da 31.850 euro

L'Audi A3 sarà presto disponibile con il motore a gasolio 2.0 TDI, da 184 CV, che porta a tre il numero di unità diesel in gamma: fino ad ora si potevano ordinare solo i meno potenti 1.6 TDI (110 CV) e 2.0 TDI (150 CV), che non promettono lo stesso brio del motore da 184 CV. Il 2.0 TDI si potrà ordinare sulle A3 a tre porte, A3 a quattro porte, A3 a cinque porte (Sportback) e A3 Cabriolet. La A3 a tre porte, più leggera del lotto, completa il passaggio 0-100 km/h in 7,3 secondi, raggiunge la velocità massima di 234 km/h e promette un consumo medio di 4 l/100 km, a fronte di emissioni di anidride carbonica pari a 117 g/km. Il 2.0 TDI da 184 CV ha prestazioni comparabili al motore benzina 2.0 TFSI, da 190 CV, che porta a termine l'accelerazione 0-100 km/h in 6,8 secondi e regala una velocità massima di 244 km/h.


Il 2.0 TFSI consuma in media 5,6 l/100 km, secondo quanto annunciato dalla casa, ma è in vendita ad un prezzo inferiore: per averlo sono necessari 29.250 euro, quando la 2.0 TDI da 184 CV parte invece da 31.850 euro. Il listino diventa più impegnativo ordinando la versione con trazione integrale quattro e cambio automatico S tronic, a doppia frizione, in vendita da 36.050 euro. La A3 Sportback parte invece da 32.700 euro, 1.300 euro in meno rispetto alla berlina a quattro porte, mentre la A3 Cabriolet è in vendita con questo motore da 40.350 euro. La A3 2.0 TDI da 184 CV si abbina di serie il cambio manuale a 6 rapporti e alla trazione anteriore, ma nella dotazione sono incluse le ruote da 16 pollici, i fari anteriori allo xeno, il volante sportivo a tre razze, il climatizzatore (manuale), l'impianto multimediale MMI plus e il pomello del cambio in pelle.

Audi A3 restyling, la prima compatta con pilota semi-automatico

Foto di: Fabio Gemelli