Nascosta sotto il bracciolo anteriore, la cassaforte può essere aperta con le impronte digitali o con la chiave di sicurezza

Quante volte è capitato di dover togliere anche oggetti di poco valore dall’auto per paura di possibili furti? Sviluppato dal reparto tailor made Mulliner, Bentley introduce sulla Bentayga il “Mulliner Biometric Secure Storage”, una cassaforte in alluminio pressofuso nascosta sotto il bracciolo del tunnel centrale accessibile solamente tramite chiave di sicurezza o impronte digitali. Pensando al target a cui si rivolge la vettura, Il sistema può risultare utile quando, per esempio, si lascia la macchina ad un concierge e non si vogliono portare con sé oggetti preziosi.

Scocca in alluminio e screening digitale

Il vano non è grandissimo, ma della dimensione giusta per poter contenere soldi, orologi, occhiali da sole e dispositivi elettronici della dimensione di uno smartphone. Al suo interno trovano posto due prese USB e una AUX, per la ricarica o il collegamento dei device alla vettura. Il lettore di impronte digitali funzionerà esattamente come il sensore di un cellulare: sarà possibile impostare impronte di più persone, in modo tale da garantire l’accesso potenziale a tutti i membri di un nucleo familiare e non solamente al proprietario dell’auto.

Per realizzare ogni desiderio

Da sempre Mulliner provvede alle richieste dei clienti Bentley più esigenti. Ricordiamo, per fare due esempi, la Mulsanne Grand Limousine, più simile ad un jet privato che ad un’auto, e la Bentayga Field Sport, che nasconde nel vano bagagli un kit da gita in campagna completo di tutto. Fra gli accessori a disposizione troviamo anche il Fly Fishing, un set riservato agli appassionati che praticano l’hobby della pesca con la mosca, e il Linley Hamper by Mulliner, kit immancabile per tutti gli amanti dei picnic.

Bentley Bentayga Fingerprint Security Storage