Se vi piace, fate in fretta: ne costruiranno solo 10 per celebrare la fine della carriera della “vecchia” Classe G

Se dovesse mai capitarvi di vedere nello specchietto retrovisore un differenziale, dei bracci delle sospensioni e due gomme grandi circa come una smart, spostatevi: a chiedervi strada c’è una Brabus 700 4x42 AMG G63 Final Edition. Un addio come si deve alla vecchia Mercedes Classe G, insomma, che ha lasciato la scena alla nuova generazione al Salone di Detroit. Ed è bene ribadire l’opportunità di spostarsi, perché se il guidatore non è dei più attenti, non è che vi tampona: vi passa sopra, visto che l’altezza da terra di questo folle veicolo può arrivare fino a 60 cm. Il prezzo? Circa 210.000 euro.

691 CV e 960 Nm di coppia

Le dimensioni e il peso sono monumentali, ma se c’è una cosa su cui Brabus non lesina è la prepotenza dei motori: dal conosciuto 5.5 V8 biturbo ha tirato fuori la bellezza di 700 CV, che permettono a questa “G” di bruciare lo 0-100 km/h in 5 secondi, ma soprattutto di superare qualsiasi genere di ostacolo, anche nell’offroad più estremo, in virtù dei 960 Nm di coppia.

Sospensioni regolabili tramite pulsante

Se possibile, gli interventi di Brabus sono stati ancor più decisivi sul telaio, grazie alle sospensioni regolabili che possono portare l’altezza massima del veicolo a 60 cm da terra. Regolabili elettricamente, permettono di variare l’altezza con la semplice pressione di un tasto, anche separatamente tra asse anteriore e posteriore. Ci sono inoltre 4 modalità di guida tra cui scegliere: Comfort, Sport, Off-Road e Individual, con cui il guidatore può intervenire sulle singole aree della vettura.

Brabus 700 4x4 Wheel

“Assetto anti-sommossa”

A guardarla distrattamente, la Brabus 700 potrebbe essere confusa per un mezzo militare da utilizzare in caso di partite a rischio hooligans. In realtà, gli skid plates, le minacciosissime protezioni sui paraurti, i passaruota XXL e il “labbro” posizionato sopra al parabrezza sono tutti elementi funzionali alle condizioni più estreme quando l’asfalto finisce. In questo contesto, non potevano mancare gomme specialistiche come le Pirelli Scorpion ATR off-road.

Fotogallery: Brabus 700 4x4 Final Edition