Una classifica che fa capo a un parametro troppo spesso sotto valutato

Sempre più spesso capita che i costruttori come Ferrari, Porsche e McLaren competano per raccogliere qualche cavallo in più e perdere qualche chilo sulla bilancia per guadagnare una manciata di decimi di secondo in accelerazione e qualche km/h nella velocità massima.

Un altro indice di prestazione troppo spesso dimenticato è il coefficiente di resistenza. Chiamato anche coefficiente aerodinamico e noto come formula Cx, misura la resistenza all'avanzamento di un'auto.

Un buon Cx non è proporzionale alle prestazioni

Le auto ad alte prestazioni come le supercar e le hypercar hanno spesso Cx peggiori delle auto progettate per essere il più efficiente possibile, perché l'aggiunta di appendici aerodinamiche per creare deportanza disturba il profilo del corpo vettura.

La tematica dell'efficienza aerodinamica è assai popolare oggi, specialmente sui veicoli elettrificati, ma anche su alcune auto che sono state di recente presentate.

Le ultime arrivate con il miglior CX

Una in particolare è la Mercedes CLA, seguita dalla BMW Serie 5 e l'Alfa Romeo Giulia che si trovano in questa classifica, poiché hanno parti sviluppate per essere più efficienti. Questi sono rispettivamente.

Anche in questa classifica ci sono tre auto elettriche, la Tesla Model 3 e la Porsche Taycan, ma anche il concept General Motors EV1, che è stato prodotto in serie ma mai venduto, dal momento che il produttore americano lo ha reso disponibile ai clienti solo nella forma noleggio a lungo termine.

Guarda chi si rivede

C'è anche un veicolo ibrido plug-in, la Volkswagen XL1, che è stata inizialmente introdotta come concept, prima di essere prodotta in piccole serie con 250 esemplari. I classici veicoli ibridi non sono rappresentati in questa top 8, che include solo veicoli standard con 0,23 o meno, ma la Toyota Prius arriva subito dopo con una CX di 0,24, simile per esempio a Tesla Model S e Model X.

Fotogallery: Le auto più aerodinamiche di ogni decennio