Sconto sul listino di oltre 5.000 euro, anticipo di 4.590 euro e tre anni di rate da circa 200 euro, più maxi rata finale

Da poco sul mercato, è già in offerta: anche la DS 3, compatta premium del gruppo PSA, si può acquistare con diverse formule di finanziamento agevolato fino al 31 ottobre. Tra quelle disponibili, vediamo la proposta Premium StyleDrive: la DS 3 Crossback 100 So Chic con cambio manuale ha un prezzo promozionale che scende da 26.200 a 21.150 euro.

Si versa un anticipo di 4.590 euro, e si prosegue con 35 rate mensili da 200,38 euro (TAN fisso 2,99%, TAEG 4,35%). Rimane la maxi rata finale, che è anche il valore futuro garantito, di 11.289,64 euro per un massimo di 45.000 km: si può quindi sostituire la vettura, restituirla o tenerla saldando l’ultima rata.

Vantaggi

Lo sconto sul listino di oltre 5.000 euro è piuttosto consistente, ed è vincolato solo alla stipulazione del contratto entro il 31 ottobre per clienti privati, non cumulabile con altre iniziative: non necessariamente, quindi, serve la rottamazione. Anche la rata di 200 euro è piuttosto bassa, con interessi contenuti; volendo, si può scegliere anche il finanziamento in due anni. Caso abbastanza raro, nella nota l’importo iniziale comprende IPT e imposta di bollo su conformità, anche se in contraddizione con la prima parte dell’offerta.

Svantaggi

Non ci sono indicazioni sull’eventuale rifinanziamento della rata finale, piuttosto alta, né sull’importo da pagare in caso di superamento del chilometraggio previsto, nella media per una versione a benzina. Per questo tipo di finanziamento, la scelta che si ritiene più probabile è la sostituzione della vettura dopo i tre anni, continuando a pagare una rata simile e usando la rata finale come anticipo. Ci sono concorrenti che offrono tasso zero e/o anticipo zero.

Fotogallery: DS 3 Crossback