In questo rendering abbiamo immaginato come potrebbe essere il modello definitivo

Negli ultimi giorni abbiamo visto tanti rendering della nuova Tesla Cybertruck, alcuni veramente stravaganti come quello del pick-up "arruolato" nella polizia di Dubai, familiare con una carrozzeria simil station wagon e potente come le Hellcat firmate Dodge. Ipotesi goliardiche che quasi sicuramente non arriveranno in produzione con l'auto: abbiamo deciso quindi di immaginare in questo rendering come potrebbe essere la versione definitiva - e street legal - dell'elettrica Tesla.

Fari, tergicristalli e specchietti sono obbligatori

Considerando che il Cybertruck è ancora un pick-up prototipo, non è detto che arrivando sul mercato mantenga le proporzioni e le linee che abbiamo visto alla presentazione. Supponendo che Tesla voglia mantenere la forma spigolosa e caratteristica, il Cybertruck avrebbe sicuramente bisogno di fari ridisegnati per sostituire la sottilissima striscia LED minimalista del prototipo. Obbligatori inoltre gli specchietti retrovisori, sostituiti in questo rendering da piccole telecamere come quelle già viste sull'e-tron, tecnologia che però non è stata ancora omologata in tutto il mondo.

Fotogallery: Tesla Cybertruck, tutte le immagini della presentazione

Non possono mancare anche i tergicristalli e la vernice della carrozzeria, con l'arancione scelto per questo rendering che esalta alla perfezione le forme spigolose del corpo, anche se immaginiamo che lo stesso risultato si potrebbe ottenere con qualsiasi colore brillante. Gli pneumatici sono omologati per la strada, leggermente più piccoli rispetto a quelli del concept e con un battistrada meno esagerato.

Manterrà gli spigoli vivi?

Gli spigoli vivi sono stati smussati, nella parte alta del tetto e al posteriore dove la linea discendente si incontra con la coda verticale. Queste rotondità però potrebbero essere difficili da produrre, con Tesla che ha afferma che l'esoscheletro d'acciaio non può essere stampato in forme complesse. Una curiosità: l'acciaio utilizzato sul Cybertruck è lo stesso di quello del razzo Starship Mk1 prodotto da SpaceX.

Fotogallery: Tesla Cybertruck