Quasi 7 milioni di dollari per l'esemplare unico del 2017 ispirato alla pistaiola Zonda R

La celebre casa d’aste RM Sotheby’s non aveva mai organizzato una vendita ad Abu Dhabi. Strano, penserete, considerando le ricchezze che ospita e attira un Paese come quello negli Emirati. E infatti l’asta non ha deluso, facendo registrare un incasso totale di oltre 30 milioni di dollari.

La cifra maggiore è stata sborsata per la Pagani Zonda Aether, esemplare unico appartenuto brevemente al suo vecchio proprietario, che l’ha guidata per 1.400 chilometri dopo averla ricevuta a inizio 2018 (l’auto è stata ultimata a fine 2017).

Anche per questo la Aether è stata pagata 6.812.500 dollari (6.148.100 euro), comprese le tasse, le commissioni alla RM Sotheby’s e le spese di trasporto. La Aether è diventata la Zonda più cara di sempre, dopo che a novembre era stato venduto un esemplare per 5.5 milioni di dollari.

2017 Pagani Zonda Aether

V12, tetto aperto e cambio manuale

L’esemplare unico Aether deriva dalla Zonda Roadster, è il numero 131 delle 140 Zonda costruite e appartiene alla “famiglia” Zonda 760, esemplari dotati del motore aspirato V12 7.3 da 760 CV ed estese personalizzazioni, non soltanto per i colori ed i materiali interni ma anche per l’aerodinamica.

La Zonda Aether infatti ricorda la pistaiola Zonda R e come questa ha la carrozzeria non verniciata (si apprezza la trama della fibra di carbonio), ad eccezione di rifiniture in rosso che danno all’insieme un tocco decisamente racing. Ha un look non meno corsaiolo anche l’enorme alettone posteriore, che fa il paio con l’incredibile presa d’aria a ponte ricavata sopra l’abitacolo.

2017 Pagani Zonda Aether

Quell'interno "profuma" di corse

La Zonda Aether è dotata di altre personalizzazioni, come i sedili a guscio rivestiti in pelle nera e con cuciture rosse (sono ispirati a quelli della Zonda HP Barchetta), i lacci in pelle nelle portiere al posto delle maniglie e il pulsante di avviamento nella consolle centrale, ispirato in tutto e per tutto a quelli delle auto da corsa.

Fotogallery: Pagani Zonda Aether