La classifica racconta una storia fatta di capolavori italiani, Delta Integrale e Stratos comprese

Oggi chi cerca nei listini Lancia trova solo la Ypsilon, seconda auto più venduta in Italia e unico modello a portare avanti la tradizione della storica Casa italiana, ma c’è stato un tempo – neanche troppo lontano – in cui Lancia era solo sinonimo di lusso, tecnologia, sportività e trionfi su pista e su strada. Basta ricordale la Delta Integrale!

Non per nulla parliamo del marchio che ha proposto per la prima volta al mondo auto con carrozzeria monoscocca, motore V4 e V6, ammortizzatori con molle elicoidali, colonna dello sterzo regolabile, cambio manuale a 5 marce e motore a doppia sovralimentazione, turbo e volumetrico. Un bel pedigree per Lancia, regina delle auto storiche e da collezione che spopolano nelle aste.

Ma quali sono queste regine della storia dell’auto che fanno impazzire i collezionisti di tutto il mondo? Per farcene un’idea abbiamo pensato di stilare una classifica delle Lancia più costose di sempre, o almeno di quelle vendute all’asta. Per stilare la graduatoria ci siamo basati sui prezzi più alti spuntati nelle vendite all’incanto degli ultimi anni, selezionando i pezzi più pregiati e "cari" di ogni modello. Vi invitiamo quindi a scoprirlo assieme a noi partendo dalla meno costosa per arrivare alla più dispendiosa. Buon viaggio fra le Lancia più desiderate al mondo!