Il nome non è nuovo, la concept invece farà la sua prima comparsa al salone americano dell'elettronica

Mentre guarda al futuro, Chrysler resuscita un nome dal suo passato. Il marchio americano, infatti, svela il concept Airflow Vision al Consumer Electronics Show (CES 2020) di Las Vegas da affiancare alle nuove Jeep ibride plug-in e alla Fiat Centoventi.

Prendendo il nome dalla berlina aerodinamica Chrysler Airflow degli anni '30, l'Airflow Vision si affida alle "dimensioni e al piano di carico piatto della Chrysler Pacifica" per creare una "esperienza di viaggio da prima classe".

Gli interni

A colpire c'è un interno che sembra essere progettato per un modello già molto vicino alla produzione di serie. Certo, molti elementi per adesso sono tipici del mondo dei concept, come un paio di sedili avvolgenti dall'aspetto sportivo, sia sulla prima che sulla seconda fila dell'abitacolo, ma, come detto, la maggior parte degli elementi sembrano pronti per la produzione.

Anche gli schermi che compongono il cockpit e i controlli di infotainment, così come lo schermo aggiuntivo posizionato davanti al sedile del passeggero anteriore, sembrano piuttosto avanzati in termini di progettazione. 

Fotogallery: Chrysler Airflow Vision Concept

Fuori invece

Tuttavia, è l'esterno della Airflow Vision a catturare lo sguardo. Con le ruote che sembrano quasi del tutto inglobate nel corpo, ci sono pochi elementi nell'estetica di questo concept pronti per la produzione di serie. A colpire sono anche i fari, per i quali ci immaginiamo gruppo ottici full LED, che includono un elemento avvolgente nella parte posteriore del veicolo. Forse un'anteprima degli elementi di stile che Chrysler intende incorporare nei suoi veicoli futuri.

Previsioni

Resta da capire se Airflow Vision sia un'anteprima di un prossimo modello Chrysler o uno sguardo ai futuri elementi di design esterno e interno del marchio. Indipendentemente da ciò, il concept simile a un minivan ci fa sperare che il marchio stia pensando ad un futuro che includa modelli aggiuntivi per rimpiazzare la vecchia berlina 300 C e i minivan Voyager e Pacifica, gli unici di servizio nell'attuale gamma di veicoli Chrysler.

Fonte: Chrysler