La nuova variante è attesa a marzo in occasione del Salone di Ginevra

Arriva il secondo allestimento speciale per la Skoda Kamiq che, dopo la variante Monte Carlo, più sportiva, si veste con le novità della linea Scoutline, che vuole focalizzare l'attenzione sull'anima SUV del modello.

Tutto invariato a livello meccanico per quanto riguarda potenza dei motori e trazione visto che la piattaforma MQB A0 non è sviluppata per ospitare le quattro ruote motrici. I prezzi saranno svelati durante il Salone di Ginevra a Marzo, ma la prevendita sarà disponibile a luglio con le consegne che inizieranno a settembre.

Le novità fuori

L'allestimento Scoutline della Skoda Kamiq si distingue grazie ai passaruota e alle minigonne in nero opaco e ai numerosi elementi della carrozzeria in color argento. Davanti c'è un paraurti specifico con protezione inferiore mentre la vista posteriore è dominata dal nuovo paraurti. Questi elementi, insieme ai gusci degli specchietti retrovisori e ai mancorrenti sul tetto sono rifiniti in colore argento.

Di serie ci sono anche i vetri posteriori oscurati con cornice cromata, mentre per i cerchi sono disponibili le opzioni in lega da 17” di serie, e la variante da 18” come optional. La Scoutline vede anche il badge specifico sulle fiancate.

2020 Skoda Kamiq Scoutline

E dentro

All'interno della Kodiaq Scoutline troviamo elementi decorativi specifici che richiamano la trama del legno e che, in opzione, possono essere scelte in total black. I sedili, che davanti sono regolabili in altezza, sono rivestiti con lo speciale tessuto Thermoflux ad alta traspirabilità.

La pedaliera in metallo è di serie. Il sistema di illuminazione d’ambiente a LED può essere scelto in colore bianco, rosso o arancione mentre a richiesta il rivestimento del cielo dell’abitacolo può essere interamente nero.

Fotogallery: Skoda Kamiq Scoutline