Leasing per privati con tre anni di rate da 300 euro, anticipo e rata finale

Per tanto tempo, le vetture di categoria premium come la BMW Serie 3 sono state comprate con leasing aziendali: l’esperienza nel settore e le rinnovate abitudini degli acquirenti hanno permesso di estendere queste formule anche per i privati. Per BMW la soluzione leasing si chiama Why-Buy, e per la Serie 3 318d con carrozzeria Touring l’offerta scade il 31 marzo 2020.

Il prezzo di partenza è di 41.600 euro IVA inclusa. L’anticipo, comprendente il primo canone e sostituibile con eventuale permuta, è di 14.693,49 euro, e si pagano quindi 35 rate da 299,89 euro (Tasso Leasing fisso 4,95%, TAEG 6,86%). Il valore futuro garantito dopo 36 mesi o un massimo di 45.000 chilometri è di 20.315,94 euro, riscattabili o, più comunemente, considerabili come anticipo per un’altra vettura.

Vantaggi

Per auto premium come la Serie 3, sicuramente la formula del leasing per privati comprendente l’IVA è idonea a dilazionare la spesa. Alla rata si possono associare alcuni servizi e costi di gestione, in una categoria di auto che ormai difficilmente si acquista totalmente, fissando invece un costo annuale, e cambiandola più spesso.

Svantaggi

La rata dell'esempio è inferiore ai 300 euro, ma probabilmente sarà più alta, visto che la vettura proposta è una versione base anche come allestimento: ci saranno infatti spese aggiuntive per il finanziamento e per eventuali optional e servizi. Il prezzo è il più basso possibile su una Serie 3 Touring, ed è esattamente quello dei listini ufficiali BMW, senza sconti.

Fotogallery: Nuova BMW Serie 3 Touring 2019