Non sono scattanti ma consumano tutte veramente poco. E tra queste c'è anche l'auto più venduta d'Europa

Di solito siamo abituati a fare il contrario, portando sotto la lente d'ingrandimento tutte quelle supercar e hypercar farcite di cavalli che negli ultimi anni stanno raggiungendo picchi di potenza, coppia, velocità massima e accelerazione mai visti prima e inimmaginabili fino a un decennio fa.

Per una volta però abbiamo voluto parlare della faccia opposta della medaglia: quali sono le auto più lente attualmente sul mercato? Abbiamo stilato quindi questa classifica tenendo fuori le elettriche (modelli con qualche anno sulle spalle infatti avrebbero conquistato diverse posizioni) e tutti i modelli disponibili esclusivamente su un solo mercato (come le keycar in Giappone). 

La Tata NANO avrebbe vinto su tutti i fronti

Non entra in questa classifica solamente perché è stata prodotta fino al 2018, ma come possiamo non citare la Tata NANO? Disponibile solo sul mercato indiano, ha detenuto per tutto il tempo in cui è rimasta in commercio la palma come auto più economica del mondo (circa 100 mila rupie indiane, meno di 1.500 euro al cambio attuale).

Era stata concepita con un'interessante filosofia: “quello che non c’è non si rompe e quello che non c’è non si paga”. Ovviamente l'auto non era minimamente paragonabile alle nostre "piccole" ma avrebbe conquistato la vetta di questa classifica: andava infatti da 0 a 100 Km/h in 29,4 secondi con una velocità massima di 105 km/h.