Nuovi rumors parlano del SUV ad alte prestazioni con una sigla mitica

Tutti sappiamo quanto la Tiguan sia un SUV di grande successo per Volkswagen. E non è nemmeno un segreto il fatto che la Casa tedesca abbia intenzione di offrire una gamma più ampia di vetture sportive per gli Stati Uniti.

Basandosi su questo e su alcune voci arrivate dai piani alti non è da escludere l'arrivo di una versione potenziata della Tiguan, che potrebbe adottare il badge R o addirittura GTI

Le previsioni

La piattaforma MQB su cui si basa questo SUV può essere dotata di trazione integrale ed ecco perché, verosimilmente, le ipotesi per un modello GTI si fermano presto. Ordini di potenze più probabili sono quelle che raggiungono e superano il muro dei 300 CV, il territorio delle versioni R per intenderci.

Fotogallery: Volkswagen Tiguan R, le foto spia

Hein Schafer, vicepresidente per il marketing e la strategia di prodotto nel mercato americano, ha riferito che la società è sempre stata alla ricerca di nuove varianti per le motorizzazioni di questo modello. Così la possibilità di vedere una versione sportiva, con il debutto del prossimo model year, non è per niente remota.

Cammino lungo

La denominazione GTI, però, non è un'opzione da prendere troppo in considerazione. La natura del modello, infatti, è troppo distante da quella delle auto che fino ad oggi si sono fregiate della sigla sportiva più famosa del marchio.

Volkswagen Tiguan R, le foto spia

Inoltre, i prototipi di Tiguan R che abbiamo visto per anni indicano chiaramente che VW sia a lavoro su un modello che segua le orme della T-Roc R. Per il resto, però, non sappiamo ancora quando potrebbe arrivare questa versione.

Nel caso il restyling della Tiguan arrivasse entro il 2020 è possibile aspettarsi la variante sportiva per la prima parte del 2021.

Fotogallery: Volkswagen Tiguan R, le foto spia al Nurburgring

Foto di: CarPix