Fino al 31 dicembre si potrà ripercorrere la storia della storica fabbrica Fiat eretta nel 1923 e simbolo dell’auto italiana

È stato teatro della presentazione e della prova della nuova Fiat 500 elettrica ed ora il Lingotto di Torino diventa protagonista di una speciale mostra battezzata “Lingotto VIVE & RIVIVE. Quand’era una fabbrica”.

Un insieme di materiali fotografici, video e non solo per ripercorrere la storia di uno dei luoghi simbolo di Torino e di Fiat, una fabbrica che tenne a battesimo numerosi modelli e caratterizzata da un design particolare e da una pista di collaudo sistemata sul tetto.

Pezzi da collezione

Una mostra che fino al 31 dicembre 2020 permetterà ai visitatori di ammirare materiali fino a ieri gelosamente custoditi all’interno del Centro Storico Fiat, ora selezionati ed organizzati da FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato alla valorizzazione del patrimonio storico dei propri marchi italiani (Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth e Maserati).

Mostra Lingotto Torino
Mostra Lingotto Torino

Presenti al Padiglione 5 del “Centro Commerciale Lingotto” (Via Nizza, 230 – Torino) ci saranno fotografie, locandine, video e 2 vetture d’eccezione provenienti direttamente dal MAUTO: la FIAT 501 del 1923, prima Fiat prodotta nel dopoguerra e la Fiat 508 S del 1934, la versione sportiva della mitica Balilla.

Un pezzo di storia

Inaugurato nel 1923 su progetto dell’ingegner Giacomo Matté Trucco, il Lingotto di Torino nasce come idea nel 1914 ma la sua realizzazione va a rilento a causa della Prima Guerra Mondiale. Al termine del conflitto i i lavori riprendono a pieno ritmo, seguendo l’esempio degli stabilimenti statunitensi della Ford.

Una fabbrica con un design e uno stile assolutamente particolari, tanto da suscitare l’ammirazione dell’architetto Le Corbusier. A destare stupore è soprattutto la pista di un chilometro e mezzo sistemata sul tetto, in grado di ospitare fino a 50 auto contemporaneamente.

Mostra Lingotto Torino

Abbandonato il ruolo di fabbrica verso la fine degli anni ’80, il Lingotto è stato riconvertito in uno spazio polifunzionale, con auditorium, centro fieristico (dove si tennero alcune edizioni del Salone dell’auto di Torino e attualmente palcoscenico del Salone del Libro) e, all’ultimo piano, la pinacoteca Gianni e Marella Agnelli.

Fotogallery: Mostra FCA Lingotto Torino