Lo stilista nipponico ha "vestito" la supercar italiana coi suoi colori. La sua presentazione è al nuovo Lamborghini Lounge Tokyo

Dopo quello di New York in USA, Lamborghini apre il nuovo Lounge Tokyo - nel quartiere residenziale Roppongi della capitale giapponese - al cui interno si trova lo Studio permanente Ad Personam, con cui i clienti possono personalizzare interni ed esterni delle loro nuove Lambo.

Proprio in occasione di questa inaugurazione, Lamborghini presenta la collaborazione con lo stilista nipponico Yohji Yamamoto. E a celebrarla, c'è una Aventador S - esemplare unico - "vestita" coi colori e i tessuti speciali dello stilista giapponese.

Multicolore dentro e fuori

La livrea è ricca di dettagli particolari, con un mix di tonalità di rosso, nero e bianco. Questi sono gli stessi colori e disegni che lo stilista utilizza per i propri capi d'abbigliamento. Ed è proprio questo a renderla un esemplare unico.

Fotogallery: Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto Edition

Allo stesso modo, anche gli interni offrono un gioco di colori rosso-nero, con tessuti speciali e motivi selezionati dalla collezione di vestiario. Da notare, sia dentro che fuori, i logogrammi in giapponese sparsi per la carrozzeria, i sedili e la plancia.

Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto Edition
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto Edition

L'idea di Yohji Yamamoto è quella di non nascondere l'unicità del design Lamborghini - molto riconoscibile per le sue linee affilate - ma anzi di enfatizzarle con colori e decalcomanie speciali:

"Con il loro design inimitabile, le supersportive Lamborghini sono istantaneamente riconoscibili, più di ogni altro marchio automobilistico: è sufficiente un solo sguardo. Sono orgoglioso di veder realizzata questa collaborazione, che enfatizza l’unicità, il fascino senza tempo e la passione che caratterizzano entrambi i marchi."