Si pensava che la nuova Countach fosse l’ultima incarnazione della Lamborghini Aventador. La supercar da 2 milioni di euro, infatti, utilizza lo stesso telaio monoscocca del modello destinato ad andare in pensione nel 2023. A quanto pare, però, la Casa di Sant’Agata ha ancora qualche progetto in serbo per l’Aventador.

Un nuovo video spia, infatti, rivela uno strano prototipo che potrebbe essere alla base del futuro modello.

Una “coda” inedita

Lo youtuber Varryx è uno degli spotter di supercar più famosi del web. Grazie al suo lavoro da appassionato si riescono a vedere in anteprima i progetti delle Case emiliane. In questo caso si può osservare una strana Aventador mentre effettua alcuni test vicino al quartier generale del Toro.

A prima vista può sembrare un modello normale, ma il posteriore rivela qualcosa d'interessante. Parte del paraurti è stata rimossa e i terminali di scarico sono stati completamente esposti. Di fatto, si tratta dell’unica modifica visibile in quello che sembra un esemplare di Aventador S. Altrettanto insoliti sono i due elementi azzurri ai lati del paraurti tagliato.

Si studia la nuova Aventador?

A cosa sta lavorando Lamborghini? Sono due le ipotesi più probabili. La Casa potrebbe studiare un’ultima versione speciale dell’Aventador oppure un ultimo pacchetto aerodinamico in serie limitata. In alternativa, c’è chi pensa che questo sia uno dei primi avvistamenti dell’erede dell’Aventador in arrivo nel 2023.

Lamborghini potrebbe utilizzare il modello attuale per testare alcune soluzioni della futura supercar. Riguardo all’erede, il ceo Stephan Winkelmann ha già dichiarato che verrà montato un motore V12 ibrido con la stessa tecnologia a supercondensatori della Sian.

Si tratterà dell’inizio di una nuova fase per le “Lambo”. Tra il 2023 e il 2024, infatti, tutta la gamma di modelli diventerà ibrida.