Quest'anno la Lamborghini Countach compie 50 anni e i festeggiamenti si stanno svolgendo in tutto il mondo, anche in Giappone.

Non tutti sapranno che nella Terra del Sol Levante si tiene ogni anno il Lamborghini Day Japan, e per l'edizione 2021 - tenutasi al Triangular Square di Tokyo - il compleanno della Countach ha portato dieci modelli speciali in esposizione e un corteo di oltre 70 Lamborghini per le strade della capitale nipponica.

Dieci "vincitrici elette"

Il contest si è tenuto online a partire da ottobre e vi hanno partecipato 26 esemplari di Countach provenienti da tutto il Giappone, tra cui anche auto certificate dal Polo Storico di Lamborghini.

Le dieci Countach arrivate in finale grazie al voto online sono state esposte al Lamborghini Day Japan, e qui oltre 500 partecipanti hanno espresso la loro preferenza definitiva nel corso di sei sessioni durante l'evento. L'auto che ha ottenuto il maggior numero di voti in ogni sessione è stata nominata "Best of Countach".

Foto - Lamborghini Day Japan 2021

Non sono però mancati premi speciali, come quello conferito a una Countach LP400 S del 1978 dalla giuria, composta da un giornalista professionista automobilistico, un designer di auto e dal caporedattore della rivista nipponica "Octane Japan".

E infine, è stata presentata per la prima volta in Giappone la Essenza SCV12, dotata di un V12 aspirato da 830 CV - ufficialmente il dodici cilindri più potente di sempre nella storia di Lamborghini.

Foto - Lamborghini Day Japan 2021
Lamborghini Countach LP400 S (1978)
Foto - Lamborghini Day Japan 2021
Lamborghini Essenza SCV12

I "Tori" in sfilata a Tokyo

Non solo festeggiamenti statici, perché dopo le presentazioni e le dieci vetture esposte al Triangular Square la celebrazione si è spostata per le strade di Tokyo, in cui hanno sfilato oltre 70 Lamborghini da tutto il Giappone, fra cui 20 esemplari di Countach.

Foto - Lamborghini Day Japan 2021

Un omaggio alla V12 del Toro degli Anni '70 e '80 arrivato fino all'altro capo del mondo, con Lamborghini stessa che dopo la Countach LPI 800-4 ha già in programma un "restauro perfetto" della sua primissima Countach, andata perduta per i crash test inglesi.

Fotogallery: Foto - Lamborghini Day Japan 2021