Il concetto di "restomod" è davvero molto vario e passa dal semplice tuning di vetture storiche alla creazione di auto completamente nuove che si ispirano nelle forme e nella filosofia costruttiva al modello originale. A questa seconda categoria, quella del restomod evoluto al massimo, appartiene una giovane realtà italiana che si prepara a produrre due auto sportive ispirate alla mitica Alfa Romeo Giulia GT del 1963.

Le due macchine in questione sono la Totem GT Electric e la Totem GT Super, declinazione elettrica e termica della coupé biposto ideata e disegnata da Riccardo Quaggio, trevigiano classe 1995 che ha fondato nel 2018 la Totem Automobili. La giovane azienda che ha sede a Marcon, in provincia di Venezia, e che ingegnerizza e costruisce le auto a Torino, ha stupito il mondo degli appassionati presentando i due prototipi nel 2021 e ora è pronta realizzarne un piccola serie per collezionisti e intenditori di belle auto.

Totem GT Electric
Totem GT Electric
Anno di fondazione 2018
Fondatori Riccardo Quaggio
Sede / Produzione Marcon (VE) / Torino
Numero dipendenti Circa 100, compresi collaboratori e dipendenti delle aziende coinvolte nel progetto
Fatturato dell'ultimo bilancio N.D.

Le supercar

La prima delle due vetture presentate da Totem Automobili è la Totem GT Electric, realizzata come prototipo numero zero in colore blu e con le forme fortemente ispirate alla storica Giulia GT, come dichiarato anche dagli stemmi Alfa Romeo presenti sull'auto. L'omaggio alla coupé disegnata quasi sessant'anni fa da Giorgetto Giugiaro per Bertone è evidente anche nell'utilizzo di una Giulia GT donatrice che offre in pratica una piccolissima parte del telaio per motivi omologativi, ma che viene poi totalmente riprogettato e costruito ex novo.

Totem GT Super
Totem GT Super

Lo stile è stato rivisto e riportato al ventunesimo secolo dallo stesso Quaggio, ex advanced-designer in Honda e interior designer in FCA, con una carrozzeria in fibra di carbonio blu (prototipo Afrodite), mentre la meccanica della GT Electric è interamente nuova: motore elettrico sull'asse posteriore, speciale sistema di sonorità configurabile a piacere, cambio manuale con marce simulate e prestazioni da sportiva di razza.

A chi non può fare a meno di un motore termico è invece dedicata la Totem GT Super in verde (prototipo Demetra) che sotto il basso cofano anteriore riesce a celare il V6 2.9 biturbo dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, con potenze a step da 560 a 620 CV. In questo caso il cambio è un raro manuale a 6 marce posizionato sull'asse posteriore assieme al differenziale in configurazione transaxle.

Entrambe saranno svelate nella loro veste definitiva, con dimensioni maggiorate rispetto ai primi due prototipi, nella seconda metà del 2022 quando inizieranno le prime consegne ai clienti. Gli esemplari previsti sono quasi tutti venduti.

Totem GT Electric

Con la Totem GT Electric ci troviamo di fronte a uno dei restomod elettrici più sorprendenti che si possano oggi trovare sul mercato, sempre modellata sulle forme dell'Alfa originaria, ma spinta da un motore elettrico da 580 CV e 1.100 Nm sull'asse posteriore che le permette di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e di toccare i 250 km/h con zero emissioni allo scarico. Molto interessante è anche la capacità della batteria, posizionata sotto il pianale, che tocca gli 81 kWh e che garantisce un'autonomia dichiarata di oltre 500 km.

Totem GT Electric
Totem GT Electric
Totem GT Electric

Il peso contenuto entro i 1.300 kg è stato reso possibile dall'utilizzo di una parte centrale del telaio in fibra di carbonio a cui sono collegati due telaietti in tralicci di acciaio microlegato al cromo-vanadio-molibdeno, più leggero del 30% rispetto a un acciaio tradizionale. La costruzione ultraleggera prevede poi la realizzazione della carrozzeria in fibra di carbonio e kevlar, l'utilizzo di alluminio lega 7000 e colle strutturali di applicazione aeronautica, oltre a componenti e nickel e alluminio ricavato dal pieno. Anche il pacco batteria è realizzato con una struttura leggera in alluminio honeycomb e può essere ricaricato a una potenza massima di 100 kW in corrente continua.

Totem GT Electric
Totem GT Electric
Totem GT Electric

Specificamente realizzato per la Totem GT Electric è il cambio automatico sequenziale con marce simulate, come anche il sound system McFly integrato che attraverso 13 altoparlanti interni ed esterni simula nella maniera più fedele possibile la sonorità di una sportiva endotermica. Questo sistema è regolabile e personalizzabile dal pilota che può avere anche il sound della GTA originale con simulazione di tonalità di aspirazione e scarico.

Scheda Tecnica Totem GT Electric
Misure (Lung. x Larg. x Alt. x Passo) 4,34 x 1,78 x 1,28 x 2,52 m
Peso 1.290 kg
Telaio / Carrozzeria Fibra di carbonio, tralicci in acciaio microlegato al cromo-vanadio-molibdeno / Fibra di carbonio
Motore Elettrico (590 CV) sull'asse posteriore
Capacità batteria 81 kWh
Autonomia Oltre 500 km
Trazione Posteriore
Cambio Automatico con 6 marce sequenziali simulate
Pneumatici 225/40 18 ant. e 265/40 18 post. (Pirelli P Zero o P Zero Trofeo R)
Accelerazione 0-100 km/h 2,9 secondi
Velocità massima Limitata a 250 km/h
Anno di lancio 2022
Numero di esemplari previsti 20
Prezzo indicativo Circa 500.000 euro

La produzione prevista della Totem GT Electric è limitata a 20 esemplari, venduti a un prezzo base indicativo di 500.000 euro.

Totem GT Electric
Totem GT Electric

Totem GT Super

Ancora più esclusiva è la Totem GT Super che sarà costruita in soli 10 esemplari nel 2022 e che monta all'anteriore il motore 2.9 V6 biturbo dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Il propulsore è stato però modificato e rivisto al 90% rispetto all'originale per compattare i collettori di aspirazione, scarico e sistema di raffreddamento in modo da poter essere alloggiato sulla coupé. Il famoso "scalino" della storica antenata è qui presente per garantire aria fresca al motore.

Anche il telaietto a traliccio anteriore è stato modificato per poter sostenere il V6 e per consentire di far partire l'albero di trasmissione che si collega al cambio manuale posteriore integrato col differenziale autobloccante (schema transaxle) che pesa appena 55 kg. La potenza del motore a benzina della GT Super può essere a scelta di 560, 575 o 620 CV e nel caso della versione top l'accelerazione 0-100 km/h è una questione di appena 3,2 secondi. La velocità massima è anche qui limitata a 250 km/h.

Totem GT Super
Totem GT Super
Totem GT Super

In questo caso il peso previsto è ancora più basso, vicino ai 1.140 kg e come per l'elettrica tutte le finiture interne sono realizzate in alluminio ricavato dal pieno, materiali e pellami pregiati, fibra di carbonio e tessuti a scelta. Anche l'impianto audio è uun piccolo e discreto comando digitale in plancia. Tra l'altro l'elettronica e i display digitali sono limitati al massimo per garantire al cliente il massimo coinvolgimento nella guida e nelle sensazioni su strada di stampo classico. Il prezzo è anche per la Totem GT Super indicativamente attorno ai 500.000 euro.

Scheda Tecnica Totem GT Super
Misure (Lung. x Larg. x Alt. x Passo) 4,34 x 1,78 x 1,28 x 2,52 m
Peso 1.140 kg
Telaio / Carrozzeria Acciaio scatolato e tubolare + acciaio microlegato al cromo-vanadio-molibdeno / Fibra di carbonio
Motore 2.9 V6 biturbo (560, 575 o 620 CV) in posizione anteriore
Trazione Posteriore
Cambio Manuale a 6 marce transaxle
Pneumatici 225/40 18 ant. e 265/40 18 post. (Pirelli P Zero o P Zero Trofeo R)
Accelerazione 0-100 km/h 3,2 secondi
Velocità massima Limitata a 250 km/h
Anno di lancio 2022
Numero di esemplari previsti 10
Prezzo indicativo Circa 500.000 euro
Totem GT Super
Totem GT Super

Totem Automobili, le origini e il fondatore

Il fondatore di Totem Automobili è stato, nel 2018, Riccardo Quaggio, il ventiseienne designer, progettista e imprenditore trevigiano che ha scelto come sede per la nuova azienda la cittadina di Marcon, in provincia di Venezia. Qui c'è la sede legale e operativa, oltre all'assemblaggio finale delle vetture, mentre la produzione dei telai, delle componenti in carbonio e delle monoscocche, ma anche l'ingegnerizzazione delle auto, avviene nella sede di Torino.

Totem Automobili, le auto, i fondatori, l'azienda
Riccardo Quaggio

A guidare il lavoro di Quaggio per la realizzazione di un progetto così ambizioso come quello che coinvolge Totem Automobili e tutti i fornitori che ruotano attorno alla giovane azienda è da sempre la volontà di proporre "vetture artigianali rifinite come gioielli e disegnate per soddisfare le più alte aspettative nella dinamica di guida, portando i sensi e le emozioni verso un'esperienza straordinaria".

Insomma le Totem GT Electric e Super devono essere il modo per:

"Vivere una leggenda e trovare un mix unico tra un passato classico e una visione dinamica del futuro."

Totem Automobili, il logo
Totem Automobili, il logo
Totem GT Electric
Totem Automobili, le auto, i fondatori, l'azienda
Denominazione ufficiale Totem Automobili Srl
Sede, customizzazione e delivery / Ingegneria e produzione

Via Monte Berico, 24 - 30020 Marcon (VE) / Torino - Italia

Sito Web ufficiale https://www.totemautomobili.com/

Spirito innovativo da startup

L'autofinanziamento è parte integrante del progetto Totem Automobili che si fonda anche sulla fiducia accordata dai primi clienti che hanno acquistato ormai quasi l'intera produzione prevista per i prossimi anni. Altrettanto importante è stato il contributo di quelle aziende e di quei partner tecnici che collaborano allo sviluppo e alla produzione delle due GT.

Totem GT Electric

Tra questi partner tecnici coinvolti si segnalano Man Evotech (ingegneria ex Pininfarina), Galvanica Partenopea per la customizzazione dei trattamenti di nickel, 2Electron (TO), Brembo, Audio Development (VI) per il comparto audio su misura, Pirelli, R53 per le sospensioni, Sabelt, e Amedeo Testoni.

Finanziatori Autofinanziata
Partner tecnici Man Evotech, Galvanica Partenopea, 2Electron, Brembo, Audio Development, Pirelli, R53, Sabelt, Amedeo Testoni
Elettrificazione Nuovi investimenti sulla mobilità elettrica
Designer Riccardo Quaggio

A livello di nuove tecnologie occorre ricordare il sistema 2Electron/Emula One che permette di calibrare il setup del motore elettrico tramite mappature e curve di coppia differenti sulla Totem GT Electric. In questo modo è possibile riunire diverse esperienze di guida in un unico veicolo. A questo è stato integrato un sound system McFly di simulazione della sonorità.

Totem GT Super

Mercati, distribuzione e piani futuri

La Totem Automobili si rivolge a tutti quei mercati in giro per il mondo dove ci sono appassionati veri di sportività, linee classiche e finiture artigianali, con un sistema di vendita diretta ai clienti. Particolarmente attivi nei pre-ordini di Totem GT Electric e GT Super sono stati i clienti provenienti da Germania, Francia e Stati Uniti, mentre quelli italiani al momento latitano.

Totem GT Electric
Riccardo Quaggio e la Totem GT Electric

Totem Automobili non svela troppo dei sui piani futuri, ma conferma che continuerà a investire nella mobilità elettrica. Un nuovo progetto che sarà invece presentato a fine 2022 è quello della Giulia GT in versione Safari che sarà realizzata in collaborazione con la californiana Oil Stain Lab.

Totem GT Electric

Fotogallery: Totem Automobili, le auto, i fondatori, l'azienda