La Lamborghini Huracan non smette di stupire né in strada né in pista. Dopo il lancio della Huracan Tecnica, ecco la GT3 EVO2, una versione studiata appositamente per il motorsport che rappresenta una forte evoluzione rispetto alla EVO lanciata nel 2018.

I primi clienti e le prime scuderie l’avranno nel proprio box nella seconda metà del 2022, mentre il debutto ufficiale avverrà a gennaio 2023 alla 24 Ore di Daytona.

Assetto estremo

La Huracan GT3 EVO2 esalta al massimo le qualità del modello di serie portando con sé alcune novità riprese dalla scatenatissima STO.

La carrozzeria della supercar da corsa è interamente in fibra di carbonio e si distingue per un pacchetto aerodinamico ancora più ricco costituito da nuovi splitter e diffusore per aumentare ulteriormente la deportanza alle altissime velocità. In più, c’è l’alettone regolabile che deriva direttamente dalla già citata STO.

Lamborghini Huracan GT3 EVO2
Lamborghini Huracan GT3 EVO2
Lamborghini Huracan GT3 EVO2

A essere ripreso dalla Huracan stradale più potente è anche il tetto che presenta le prese d’aria esagonali. Queste sostituiscono la precedente soluzione della EVO e promettono una maggior efficienza nel convogliare l’aria verso il V10.

Rinnovata nella sicurezza e nella dotazione

Parlando di motore, il 5.2 10 cilindri è dotato di corpi farfallati a controllo elettronico per ottimizzare prestazioni e consumi di carburante durante le gare di resistenza. Inoltre, l’intera unità della Lamborghini è fissata al resto del telaio con soli quattro viti (una soluzione già adottata dall’altrettanto estrema Essenza SV12): così, per i meccanici è più facile intervenire per riparazioni e manutenzioni al volo.

Lamborghini Huracan GT3 EVO2
Lamborghini Huracan GT3 EVO2

Pure il sottoscocca è fatto in fibra di carbonio ed è stato rivestito da uno strato di fibra Zylon per migliorarne la rigidità strutturale. A tal proposito, la gabbia di sicurezza dell’abitacolo è rinforzata con due ulteriori supporti e pannelli laterali realizzati in carbonio e Kevlar.

Per quanto riguarda l’assetto, la Squadra Corse di Lamborghini ha rivisto l’impianto frenante e la gestione di controllo di trazione e sistema ABS per migliorare il grip in condizioni di scarsa aderenza.

Come detto, i team interessati alla Huracan possono già ordinarla. Chi possiede una EVO, invece, può richiedere il pacchetto aggiornato EVO2 per portare prestazioni e aerodinamica al livello superiore.

Fotogallery: Foto - Lamborghini Huracan GT3 EVO2