La nuova Audi A4 Avant (e la sua controparte berlina) è attesa al debutto per il 2023, con le classiche novità estetiche e meccaniche a farla cresce ulteriormente nelle dimensioni e nell'offerta per tenere testa alla concorrenza composta - come sempre - da BMW Serie 3 (pronta per il restyling) e Mercedes Classe C, lanciata in versione tutta nuova poco più di un anno fa.

Per farlo la media di Ingolstadt manterrà quasi del tutto intatto lo stile della generazione attuale, rinnovando però in maniera massiccia l'interno. A dirlo non sono rumors o voci di corridoio ma le foto spia che vi mostriamo qui sotto, a permetterci di dare una prima occhiata alla plancia della nuova Audi A4 Avant. O meglio, della RS 4. Ma andiamo con ordine.

Doppio tablet

Basata, si presume, sulla piattaforma MLB delle sorelle maggiori la nuova A4 rivedrà - e non di poco - l'arredamento interno, stravolgendo sistemazione e forma dei classici monitor per infotainment e strumentazione digitale. Il primo appare spostato in avanti rispetto alla generazione attuale, con diagonale che dovrebbe superare i 10,1” della A4 attualmente in commercio.

2023 Audi A4/RS4 Avant foto spia

Nella parte bassa della schermata si notano i comandi per il climatizzatore che non dovrebbero avere una controparte fisica, ma comandi a sfioramento sulla superficie touch sistemata subito sotto al monitor, come su Volkswagen Golf e Seat Leon.

Cambia ancora di più la strumentazione digitale, non più incastonata all’interno della classica palpebra in gomma ma visualizzata su un monitor quasi “appoggiato” sul piantone dello sterzo, come avviene sulle elettriche Volkswagen ID.4 e Skoda Enyaq. La differenza rispetto ai crossover elettrici del Gruppo è nelle dimensioni: la nuova Audi A4 sembra infatti mantenere una diagonale generosa, a mostrare numerose informazioni attraverso differenti schermate. Lo spesso panno sistemato sulla sommità della plancia copre ogni centimetro quadrato, ma è facile immaginare la presenza del proiettore per l’head up display.

È quella sportiva?

Concentrandoci invece sull’esterno e riportando le parole dei nostri fotografi (“Aveva una ‘voce’ molto alta”) sotto le camuffature dovrebbe esserci la nuova Audi RS 4 Avant e non la “semplice” A4. Al di là del sound la presenza di una RS 6 dietro di lei suggerisce una prova in parallelo tra le due super station dei 4 Anelli.

2023 Audi A4/RS4 Avant foto spia
2023 Audi A4/RS4 Avant foto spia

Certo, la carrozzeria sembra abbastanza “spoglia”, questo però perché il debutto della versione più potente della media tedesca dovrebbe avvenire solamente nel 2024. Con motorizzazione ibrida plug-in, come la futura concorrente Mercedes C63 AMG. Di specifiche tecniche non ne sono ancora state rilasciate, ma con ogni probabilità il V6 di 2,9 litri dovrebbe lasciare spazio a un 4 cilindri, affiancato da un’unità elettrica, per una potenza totale superiore agli attuali 450 CV, avvicinandosi (magari superandoli) ai 510 della BMW M3 Touring.

Fotogallery: Foto - Gli interni della nuova Audi A4 Avant