Comprereste una Ferrari di un colore diverso dal rosso? Un vero marchio di fabbrica per il Cavallino di Maranello, da sempre, sia per quanto riguarda i prodotti dedicati ai clienti privati sia per il mondo delle corse.

C'è chi è stato così audace da provarci, scegliendo magari una tinta realizzata su misura dal reparto Tailor Made della Casa, oppure attingendo a cataloghi già esistenti. Ecco gli esempi più particolari e iconici.

Il tanto amato blu

Uno dei colori più scelti dai ferraristi di tutto il mondo dopo il rosso è sicuramente il blu, in svariate tonalità diverse. Talmente tanto apprezzato da essere stato perfino protagonista di alcune edizioni speciali realizzate dalla stessa Casa, o da carrozzerie esterne.

Ferrari 812 Superfast 0719SA
Ferrari 812 Superfast 0719SA

Ne sono un esempio la Ferrari 812 TDF, conosciuta ai più in tinta gialla, in colorazione originale Azzurro La Plata con livrea dedicata, oppure la Ferrari 812 0719SA, un esemplare unico realizzato su commissione per un cliente privato o ancora, infine, come non ricordare la 612 Scaglietti Sessanta, nata bicolore per celebrare i 60 anni della stessa Ferrari.

Ferrari F12 TDF
Ferrari 599 GTB Fiorano
Ferrari 599 GTB Fiorano
Ferrari 612 Scaglietti Sessanta

Nella storia della Casa non sono poi mancati anche esempi di rosse blu più "comuni". Celebre una Ferrari 599 GTB Fiorano in blu Tour de France realizzata nel 2007 su commissione per un cliente americano, oppure una particolare 308 GTS facente parte della Petitjean Collection e venduta alcuni anni fa presso un'asta Sotheby's, dall'abbinamento cromatico senza eguali.

Ferrari 308 GTS
Ferrari 308 GTS
Ferrari 308 GTS

L'evergreen

Vicino al blu, tra i colori più amati dai ferraristi di tutto il mondo si piazza poi un evergreen a tutti gli effetti; il verde. Un colore che conobbe fama negli anni '80 e '90, magari abbinato a interni beige in pelle e su auto britanniche, che nel tempo ha saputo conquistare sempre più clienti del Cavallino e non solo.

Ferrari 488 Spider 70th Anniversary
Ferrari 488 Spider 70th Anniversary
Ferrari 250 GT LWB California Spyder
Ferrari F12 Berlinetta 70th Anniversary
Ferrari F12 Berlinetta 70th Anniversary

Anche in questo caso, talmente tanto da indurre la Casa a realizzare delle versioni speciali di alcune auto proprio con tinte di verde molto speciali. Ne sono un esempio la F12 Berlinetta 70th Anniversary con cerchi oro, una delle cinque prodotte con quella particolare livrea, la Ferrari 488 Spider 70th Anniversary, oppure una delle 250 GT LWB California Spyder battuta all'asta qualche tempo fa da Sotheby's e realizzata all'epoca per un cliente rimasto anonimo.

Infine come non ricordare la celebre LaFerrari in Verde Signal di Jay Kay, ordinata su commissione dallo stesso frontman dei Jamiroquai all'arrivo sul mercato e che spesso ha sfilato in molti concorsi d'eleganza in tutto il mondo o a diverse edizioni della 1000 Miglia.

Il verde LaFerrari di Jay Kay è in vendita
La Ferrari LaFerrari verde di Jay Kay

Bianco che passione

Un altro colore molto apprezzato dai collezionisti di tutto il mondo è poi il bianco. Nella storia di Ferrari ne sono state prodotte pochissime in questa tinta solo apparentemente "banale", soprattutto prima della sua riscoperta da parte del pubblico, avvenuta nei secondi anni 2000. Trovare oggi una rossa d'epoca così è molto difficile.

Uno degli esempi più iconici è rappresentato dall'unica Ferrari Enzo in Bianco Avus mai prodotta, recentemente venduta a un'asta Sotheby's e perfettamente preservata, oppure da una delle poche 488 GTB 70th Anniversary scelta da un cliente giapponese in un bianco perlato con livrea dedicata.

Ferrari Enzo Bianco Avus
Ferrari Enzo Bianco Avus
Ferrari Enzo Bianco Avus

I colori unici

Ma nella storia del Cavallino di Maranello ci sono state anche auto che hanno lasciato la fabbrica in colorazioni quasi uniche e non replicabili, tra queste vale la pena menzionare sicuramente un paio di LaFerrari destinate al mercato statunitense, scelte dai primi proprietari rispettivamente in Vinaccia con interni color Chiodi di Garofalo e in grigio medio riflettente con interni rossi, così come alcune 330 GTS o 250 GT prodotte negli anni '60 in tinte di giallo ocra molto particolari.

Ferrari LaFerrari Vinaccia
Ferrari LaFerrari Vinaccia
Ferrari LaFerrari Vinaccia
Ferrari LaFerrari grigio medio
Ferrari LaFerrari grigio medio

Infine, come non menzionare la Ferrari F430 Challenge "Art Car", un esempio di quadro su ruote realizzata a mano dall'artista inglese Ben Levy.

Ferrari F430 Challenge Art Car

Fotogallery: Foto - Le Ferrari non rosse più particolari