La station wagon più veloce e folle del pianeta non conosce limiti. Nella gamma dell’Audi RS 6 Avant debutta la versione performance che aggiunge potenza ed esclusività alla già esagerata famigliare.

Come per la RS 7 Sportback, anche la RS 6 performance riceve un look specifico e una dotazione ancora più ricca in ogni aspetto. Sarà disponibile dal secondo semestre 2023 con prezzi da 148.900 euro.

Potenza e controllo

Il cuore delle modifiche nella RS 6 è nel 4.0 V8 che può contare su turbo più grandi e su una relativa pressione aumentata da 2,4 a 2,6 bar. Ciò ha permesso di incrementare la potenza fino a 630 CV e 850 Nm, con lo scatto 0-100 km/h che si abbassa di 2 decimi scendendo a 3,4 secondi. Inoltre, il sound è ancora più penetrante nell’abitacolo grazie alla rimozione di alcuni pannelli fonoassorbenti.

L’abbinamento è sempre al cambio automatico a 8 rapporti e alla trazione integrale quattro, con la ripartizione della coppia che fornisce maggiore potenza alle ruote in cui è rilevata la maggior aderenza. In questo modo la vettura risulta più agile e più reattiva riducendo al tempo stesso il sottosterzo.

Audi RS 6 Avant performance

L'Audi RS 6 performance è la versione più completa della super famigliare di Ingolstadt

Audi RS 6 Avant performance

In modalità dynamic, l'Audi RS 6 performance ha cambiate rapidissime

Audi RS 6 Avant performance

I cerchi in lega leggera da 22" promettono ancora più agilità

A proposito di grip, sulla performance ci sono di serie gli pneumatici da 275/35 da 21" o 22”. Tramite determinati pacchetti optional si possono avere i Continental Sport Contact 7 da 285/30 con cerchi in lega leggera che promettono prestazioni elevate anche in frenata. Secondo Audi, questo pacchetto consentono spazi d’arresto inferiori di 2 metri da 100 a 0 km/h rispetto agli pneumatici standard.

Sulla RS 6 performance sono state aggiornate le modalità di guida. Ad esempio, nel profilo efficiency l’auto riduce al minimo i consumi “disattivando” il motore a velocità costante, mentre in modalità “dynamic” se si passa ai paddle al volante i tempi di cambiata sono ancora più ridotti.

La riconosci dai dettagli

Le aggiunte della variante performance non sono ancora finite. Di serie c’è l’RS Dynamic Package che incrementa la velocità massima a 280 km/h e include le ruote posteriori sterzanti e il differenziale quattro sport all’asse posteriore. Chi desidera il massimo, comunque, può richiedere l’RS Dynamic Package plus che porta la velocità massima a 305 km/h e aggiunge l’impianto frenante con dischi in carboceramica.

Audi RS 6 Avant performance

Negli interni della RS 6 performance ci sono modanature esclusive in fibra di carbonio

Dal punto di vista estetico, la RS 6 performance si riconosce per i dettagli in matte gray su specchietti, appendici aerodinamiche e barre sul tetto. Sono 16 le tinte disponibili, tra cui le inedite Ascari Blu e Dew Silver.

A bordo dell'Audi si trovano inserti in blu che creano un contrasto con pelle e Alcantara neri e modanature in fibra di carbonio. Inoltre, si può richiedere il pacchetto RS design che comprende elementi decorativi esclusivi su plancia, pannelli porta e bracciolo centrale.

Infine, sul quadro strumenti da 12,3” è presente l’indicatore di cambiata con le luci verdi, gialle e rosse come nelle auto da corsa. Il prezzo? Ancora non è stato annunciato, ma è probabile che sia superiore ai 140.000 euro.

Fotogallery: Audi RS 6 Avant performance