I giganti dell’elettronica e degli smartphone sono interessati da tempo al mondo dell’auto. Sono anni ormai che Apple studia la propria auto elettrica, mentre Android è già entrata a bordo di diversi modelli col proprio sistema operativo.

Ad aggiungersi a questo panorama in continua espansione è Samsung, il cui marchio Harman è presente al CES di Las Vegas con una serie di novità dedicate all’abitacolo delle auto del domani.

Informa e “osserva” il guidatore

Il protagonista principale dell’esposizione è l’Harman Ready Vision, che viene proposto come un’alternativa ai tradizionali schermi. Si tratta di un grande head-up display in grado di fornire informazioni e grafiche in realtà aumentata “in modo puntuale o con un elevato livello di dettaglio”.

Gli interni del futuro secondo Harman al CES 2023

Gli interni del futuro secondo Harman al CES 2023

Nell’ecosistema proposto da Harman, comunque, c’è anche il Ready Care. Attraverso sensori e telecamere, il sistema dotato di intelligenza artificiale può analizzare il grado di attenzione del guidatore e intervenire con stimoli visivi o acustici per ridurre le distrazioni nelle situazioni più critiche. Al tempo stesso, i sensori possono rilevare i segnali vitali del guidatore e il suo stato fisico.

ces-di-las-vegas Vedi tutte le notizie su CES di Las Vegas

Ha un “udito” finissimo

A questi elementi presenti al CES si aggiungono anche il Sound and Vibration Sensor e l’External Microphone. Il primo può rilevare i suoni delle sirene dei veicoli d’emergenza, il rumore di vetri infranti e di un impatto tra le auto e riesce successivamente ad avvisare il conducente. Il secondo, invece, permette una comunicazione immediata tra i passeggeri e i mezzi d’emergenza.

Le varie funzionalità presentate da Harman possono funzionare anche singolarmente e sono già disponibili per l’installazione su tutti i prossimi modelli, inclusi quelli 100% elettrici.

Fotogallery: Gli interni del futuro secondo Harman al CES 2023