La Volkswagen T-Cross, fresca di un buon 26esimo posto nella classifica delle auto più vendute in Europa nel 2022 e con una carriera che si avvicina ai quattro anni, è pronta al suo primo restyling importante, atteso per l'inizio del 2024.

L'imminente arrivo di una T-Cross facelift è confermato da una prima serie di foto spia che ritraggono il SUV crossover compatto coperto da quelle che sembrano leggere camuffature alle prese con i test sulle strade innevate del Nord Europa.

Mascherata da "vecchia" T-Cross

Guardando più attentamente è invece possibile notare che le coperture applicate al frontale e alla coda servono solo a rendere il muletto simile al modello attuale, nascondendo frontale, gruppi ottici e paraurti modificati.

Volkswagen T-Cross restyling, le prime foto spia

Volkswagen T-Cross restyling, le foto spia della fiancata

In particolare le luci anteriori incorniciate in basso da una sagoma esagonale sono disegnate, cosa che potrebbe far pensare alla loro sparizione o a un design tutto nuovo.

Cambia sia davanti che dietro

Una modifica importante sembra pronta anche per la griglia anteriore posizionata nella parte bassa del paraurti, apparentemente più grande rispetto alla T-Cross di oggi.

Volkswagen T-Cross restyling, le prime foto spia

Volkswagen T-Cross restyling, il dettaglio del posteriore

Lavori di aggiornamento appaiono evidenti anche nella coda, dove delle coperture nere e dei finti fari disegnati celano la nuova sagoma e la firma luminosa dei gruppi ottici, compresa la fascia LED continua sotto il lunotto.

Probabile conferma dei noti motori a benzina

Per quanto riguarda le motorizzazioni è possibile immaginare una gamma molto simile a quella attuale, composta oggi dal tre cilindri 1.0 turbo benzina da 95 e 110 CV e dal quattro cilindri 1.5 turbo benzina da 150 CV.

Improbabile è invece il debutto di powertrain ibridi, non previsti neppure sulla sorella maggiore T-Roc ristilizzata nel 2022. Impossibile invece il ritorno del motore diesel 1.6 TDI, offerto solo in maniera "fugace" nel 2019 e 2020.

Prima di poter vedere delle versioni elettrificate occorre attendere almeno altri due o tre anni, fino al debutto dell'eventuale erede di T-Cross.

Fotogallery: Volkswagen T-Cross restyling, le prime foto spia