Ogni appassionato di auto almeno una volta, anche se scommettiamo che la cosa si è ripetuta più volte nel tempo, ha giocato con un'automobilina firmata Hot Wheels. E sì, anche voi che leggete queste righe, siamo pronti a scommetterci, lo avete fatto. Siamo un gruppo numeroso. 

Modellini in scala con grafiche accattivanti ed estetiche incattivite a sfrecciare su ogni tipo di superficie piana. Avevano solo un difetto: erano troppo piccole. Certo, ci stavano (e ci stanno) in tasca e sulle mensole, ma volete mettere la soddisfazione di poter toccare con mano un modellino in scala 1:1?

Modellone alla spina 

Come disse il dottor Frederick Frankenstein "Si può fare!". E noi di Motor1 e InsideEVs l'abbiamo fatto, naturalmente lavorando a stretto contatto con Hot Wheels. Nasce così la prima Tesla Model 3 Hot Wheels in scala 1:1. Scattante, divertente e silenziosa. Esattamente come i modellini dell'azienda statunitense.

Tesla Model 3 Hot Wheels

Un progetto partito dai classico colori delle Hot Wheels: sfondo blu anodizzato satinato sul quale è stata ricreata una livrea grafica che rimanda ai modellini più vintage, in bianco e arancio, con un motivo geometrico spezzato solo dal tribale che occupa tutta la parte alta del profilo.

E visto che si tratta di un'auto elettrica non potevano mancare dettagli “elettrizzanti”: fulmini realizzati con materiale rifrangente, a squarciare il blu intersecandosi con il pattern grafico. Rifrangente è anche il logo Hot Wheels, nella classica colorazione con fondo rosso e lettering in giallo, che si estende dal passaruota anteriore fino alla portiera posteriore.

Tesla Model 3 Hot Wheels

A completare l'opera ci pensa il numero di gara - naturalmente il #3 - riportato sulle fiancate.

Un lavoro certosino curato da Tittarelli Luxury Custom, azienda di car custom romana che si è fatta conoscere in Italia e non solo per una serie di wrapping unici nel loro genere.

Cattiva? No, cattivissima

La Tesla Model 3 Hot Wheels non è stata trasformata unicamente nella grafica della carrozzeria: i cerchi originali sono stati sostituiti da un set di OZ Racing Superturismo Aero-e da 19”, modello creato appositamente per le auto elettriche ad alte prestazioni in grado di ridurre le turbolenze aerodinamiche generate dalle ruote. Specifici sono anche gli pneumatici GoodYear Eagle F1 Asymmetric 6, un modello sportivo ad alte prestazioni equipaggiabile anche su auto elettriche.

Tesla Model 3 Hot Wheels

I OZ Racing Superturismo Aero-e da 19”

Fatto 30 non si poteva non fare 31: a completare l’upgrade della Tesla Hot Wheels 1:1 c’è un kit aerodinamico in fibra di carbonio creato da Nemea Composite Solutions, composto da spoiler ed estrattore posteriore e uno splitter anteriore, che incrementano il carico aerodinamico della Model 3 senza penalizzare l’autonomia.

Tesla Model 3 Hot Wheels

Il diffusore posteriore in fibra di carbonio con trama a scacchiera sviluppato da NEMEA

Tesla Model 3 Hot Wheels

Lo spoiler posteriore in carbonio che completa l'aero kit NEMEA

Dove vederla

La prima e unica Tesla Model 3 Hot Wheels in scala 1:1 sarà esposta da venerdì 16 giugno al Milano Monza Motor Show 2023 nello stand Hot Wheels (n° 39, paddock 2) dell’Autodromo Internazionale di Monza.

I bambini adorano le auto elettriche perché ci giocano da sempre. Sono proprio le nuove generazioni che spingeranno il mondo alla transizione ecologica della mobilità. Ci vorrà tempo perché non è facile rieducare noi adulti, anzi, forse per cambiare alcune convinzioni avremmo bisogno di tornare un po’ bambini. Magari guidando un Tesla Hot Wheels!

ha dichiarato Alessandro Lago, direttore di Motor1.com.

Fotogallery: La Tesla Model 3 How Wheels in scala 1:1